DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Dipendenza da videogiochi, già a 11 anni
Dipendenza da videogiochi, già a 11 anni
Bambini - Articoli
Scritto da Martina Paolucci     Giovedì 01 Dicembre 2011 11:50    PDF Stampa E-mail
Dipendenza da videogiochi, già a 11 anniL'identikit è piuttosto definito: sono ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 23 anni, a volte arrivano ad averne 30. Sono nati tutti, dunque, dopo che Internet ha varcato la soglia delle case italiane. Per rimanere in casa, di fronte allo schermo del computer, dormono poco, finiscono per abbandonare la scuola e lasciano allontanare le amicizie del mondo reale.

Per cosa? Giochi violenti, di guerra, sui quali investono gran parte delle proprie emozioni, gratificandosi per vittorie ottenute, deprimendosi per sconfitte o errori che potrebbero compromettere la carriera di gioco.

Dipendenza da videogiochi, già a 11 anni
Sono web dipendenti, legati all'uso del computer tanto quanto un ragazzo può esserlo alla droga, fino al punto di avvertirne l'astinenza. 

A descrivere questa situazione è stato Federico Tonioni, ricercatore di psichiatria dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, responsabile dell'ambulatorio del Policlinico Gemelli che accoglie i dipendenti da Internet.

Il quadro è stato presentato in occasione di un incontro sul tema dei giovani e di Internet, durante il quale Tonioni ha spiegato le criticità del caso sottolineando come, dal novembre del 2009 (in due anni, quindi) all'ambulatorio del Policlinico siano giunti per essere curati ben 300 pazienti, 80% dei quali sono ragazzi al di sotto dei 30 anni, provenienti da tutta Italia e dipendenti dai giochi di ruolo online, o anche da social network. Solo il restante 20%, invece, appartiene alle categorie più "classiche" di dipendenza, ossia adulti malati per il gioco d'azzardo.

Situazioni, tutte, che portano a disturbi comportamentali e difficoltà nelle relazioni, con casi di ragazzi che, per seguire la loro (esagerata) passione hanno lasciato la scuola, o che hanno perfino picchiato i genitori, quando messi spalle al muro per affrontare il problema.

Giochi, sottolinea Tonioni, che non sono creativi e non stimolano il cervello ad essere ingegnoso, bensì lo esaltano, lo eccitano, sono compulsivi e creano, appunto, dipendenza. Unica terpia possibile, in questi casi, sono colloqui individuali e riabilitazione di gruppo, dove un esperto di psicologia rieduca queste persone all'emotività.

Come riconoscere in partenza il problema? Il primo sintomo, secondo Tonioni, sono le innumerevoli ore di connessione trascorse davanti allo schermo del computer, legato al totale disinteresse per ciò che accade al di fuori del mondo virtuale.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Gennaio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 1 1 2 3 4 5 6
week 2 7 8 9 10 11 12 13
week 3 14 15 16 17 18 19 20
week 4 21 22 23 24 25 26 27
week 5 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 706 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information