DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Amore e attenzione da piccoli, meno dipendenze da grandi
Amore e attenzione da piccoli, meno dipendenze da grandi
Bambini - Articoli
Scritto da Martina Paolucci     Lunedì 12 Dicembre 2011 12:00    PDF Stampa E-mail
Coccole da piccoli, meno dipendenze da grandiLa scoperta è opera dei ricercatori della Duke University (Stati Uniti) ma qualcuno potrebbe anche sostenere che, tutto sommato, non è poi una grande novità. L'amore, l'affetto, le attenzioni, fanno stare bene le persone, e ognuno di noi ne ha bisogno.

Vi stupisce, quindi, che quanto più un bambino è coccolato da piccolo, tanto meno avrà voglia di sballarsi, provando stupefacenti di vario tipo, da grande?

Coccole da piccoli, meno dipendenze da grandiForse la scoperta, di per sè, non dice niente di nuovo, salvo fornire basi "scientifiche" all'affermazione. L'attenzione dei genitori, ma soprattutto materne, in età infantile sarebbero la chiave della sereniità in età adolescenziale e adulta: le coccole, dunque, producono effetti benefici anche nella risposta immunitaria del cervello, rendendoli molto meno propensi a provare sostanze che potrebbe indurli a dipendenza. 

Lo studio, in realtà, è stato condotto su cavie da laboratorio, in quanto hanno più volte dimostrato una risposta in materia di suscettibilità alla tossicodipendenza molto simile a quella degli esseri umani. 

Per giungere ai suddetti risultati, i ricercatori hanno volutamente sottratto alcuni soggetti alle cure materne già nei primi giorni di vita, riconsegnati e nuovamente sottratti più volte, per un rapporto intermittente. Successivamente, sono stati esposti alla morfina: dopo 8 settimane, è stato registrato un desiderio di morfina molto superiore in questi topi, rispetto al gruppo di controllo normalmente accudito dalle mamme.

Il gruppo di controllo, al contrario, sentiva meno il bisogno di tornare a provare la morfina e, spiegano i ricercatori, mostravano un più alto livello di interleuchina-10, molecola che nel cervello contrasta le infiammazioni, agendo sul circuito di ricompensa del cervello. In questo modo, la molecola contrastava l'infiammazione indotta dalla morfina, prevenendo la dipendenza.

La scarsa presenza di questa molecola nel gruppo carente di affetto, invece,  faceva sì che la morfina producesse una più forte risposta infiammatoria, innescando nel topo la dipendenza dalla sostanza. 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Ottobre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 40 1 2 3 4 5 6
week 41 7 8 9 10 11 12 13
week 42 14 15 16 17 18 19 20
week 43 21 22 23 24 25 26 27
week 44 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information