DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Ha una rara malattia genetica, ma la Asl non può pagare le medicine
Ha una rara malattia genetica, ma la Asl non può pagare le medicine
Bambini - Articoli
Scritto da Caterina Poni     Venerdì 13 Gennaio 2012 09:15    PDF Stampa E-mail
Ha una rara malattia genetica, ma la Asl non può pagare le medicineLo sfortunato protagonista della storia è un bambino di 3 anni di San Ferdinando di Puglia, affetto da una rarissima malattia genetica le cui cure sono, ovviamente, molte e costose.

Inaccessibili, addirittura, per i suoi genitori, Francesco e Teresa Memeo, che non possono permettersi i farmaci necessari a lenire il dolore causato dalla malattia del bambino, l'ittiosi congenita del tipo "Harlequin". In casi di difficoltà economica è lo Stato a dover provvedere al malato, e nello specifico la Asl: ma al piccolo Luigi Pio la Asl pugliese non riesce a pagare le medicine.

Ha una rara malattia genetica, ma la Asl non può pagare le medicine
Il papà è un bracciante agricolo, la mamma è una casalinga, e gli introiti economici non sono sufficienti a far fronte alle condizioni del bambino.

L'ittiosi congenita Harlequin causano la dequamazione generalizzata della cute, causando grandi sofferenze ai soggetti colpiti. Il papà, per questo, si è appellato alla stampa, affinchè tante voci in un coro potessero ottenere qualcosa. Il bambino è in cura presso la dermatologia pediatrica di Bari, ma oltre alle cure somministrate dalla struttura avrebbe bisogno, spiega la mamma, di molto altro: almeno 4 trattamenti al giorno, interventi chirurgici che migliorino l'utilizzo di mani, piedi, occhi, bocca, tutto per regalare a questo bambino la possibilità di vivere (giusto un po') più normalmente.

La Asl della provincia di Barletta-Andria-Trani, infatti, ha risposto al padre che non ci sono i soldi necessari a coprire le spese delle cure di Luigi Pio. Ilpapà accusa di noncuranza anche i servizi sociali del Comune, dai quali non sono riusciti ad ottenere, almeno per il momento, nemmeno una casa popolare.

Una famiglia disagiata, spiega papà Francesco, che non riesce nemmeno a pagare i 300 euro di affitto per l'appartamento dove vivono, e la possibilità che i proprietari, prima o poi, li caccino, si fa sempre più concreta. Lui, dice, riesce a lavorare non più di tre mesi all'anno, a 45 euro al giorno. L'appello, duqneu, è rivolto alle istituzioni, a quanti possano, anche poco, aiutare il piccolo Luigi Pio.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Marzo 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 9 1 2 3
week 10 4 5 6 7 8 9 10
week 11 11 12 13 14 15 16 17
week 12 18 19 20 21 22 23 24
week 13 25 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 618 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information