DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Piccoli tiranni a tavola: decidono tutto loro, i bambini !
Piccoli tiranni a tavola: decidono tutto loro, i bambini !
Bambini - Articoli
Scritto da Carmela pelaia     Martedì 31 Gennaio 2012 16:03    PDF Stampa E-mail
hamburger_logoIn Italia continuano le pessime abitudini alimentari dei genitori nei confronti dei bambini, in peggioramento soprattutto al sud. Oggi i genitori non sono più in grado o non hanno il tempo necessario di indicare ai figli gli alimenti giusti o sbagliati a tavola.

Così i bambini, che sono molto ricettivi e pronti a prevalere, diventano dei veri e propri tiranni a tavola prendendosi tutto lo spazio possibile: i pediatri asseriscono che il più grande errore dei genitori è chiedere al bambino cosa vuole mangiare, menu alla carta insomma, non considerando che il bambino non ha le cognizioni sufficienti per decidere.

roller impiattati e serviti a tavola
Alberto Ugazio, coordinatore del Dipartimento di Medicina Pediatrica dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma e presidente dalla SIP (Società Pediatrica Bambini), dichiara che c'è un insieme di fattori psicologici e sociologici che contribuiscono a questi cambiamenti, senza sottovalutare l'evoluzione della famiglia e dei tempi ridotti perchè molte mamme lavorano fuori casa. A tutto questo si somma la scarsa attività fisica all'aperto, le inesistenti passeggiate a piedi o in bicicletta, l'esagerato uso della macchina anche per brevi percorsi.

Bisogna considerare poi anche la grande precocità infantile, oggi un bambino di due anni sa già quel che vuole, decide come vestirsi, che giochi chiedere, dove andare o cosa fare.Ma spesso i bambini non comandano perchè sono svegli, ma perchè qualcuno deve pur farlo, dato che mamma e papà sono già impegnati a scorrazzarli in tutte le direzioni trascinandosi dietro l'ansia da prestazione genitoriale.

Il risultato è che i bambini diventano sempre più obesi: lo rivela il Libro Bianco  2011, La salute dei bambini, realizzato dal SIP insieme all'Osservatorio sulla salute dell'Università Cattolica e presentato il 29 gennaio in sede romana dell'ateneo. L'11% dei bambini di 8-9 anni sono già obesi e il 22,9% sono in sovrappeso, candidandoli ad un futuro di cardiopatici e diabetici. Ma dei provvedimenti mirati possono invertire la tendenza, vedendo i buoni risultati delle province autonome di Trento e Bolzano, pochi ma sani, grazie ad una rete pediatrica efficiente.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Agosto 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 31 1 2 3 4
week 32 5 6 7 8 9 10 11
week 33 12 13 14 15 16 17 18
week 34 19 20 21 22 23 24 25
week 35 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

viviana.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information