DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Ogni anno 2mila spose bambine
Ogni anno 2mila spose bambine
Bambini - Articoli
Scritto da Manuela Mariuz     Mercoledì 20 Gennaio 2010 14:34    PDF Stampa E-mail
b_450_0_0_1___images_stories_loghini_viaggi_logo.gifI sociologi le hanno intervistate. Stiamo parlando delle giovanissime adolescenti straniere, dai tredici ai quattordici anni, quelle che non vanno in gita scolastica con la classe, che non hanno il permesso di invitare i loro amici a casa. Nella prima adolescenza iniziano in casa anche le liti per i vestiti, il trucco, le magliette troppo corte e attillate.

Mara Tognetti, docente di Politiche dell’Immigrazione all’Università di Milano Bicocca, spiega che ogni tanto qualcuna sparisce dalle scuole superiori oppure non rientra dalle vacanze. Le famiglie le riportano nel loro Paese, per farle sposare.

In un solo anno, nella città inglese di Bradford, sono "scomparse" 200 ragazzine tra i 13 e i 16 anni, figlie di immigrati. In Italia non esistono statistiche dettagliate. L’unica stima è del Centro Nazionale di Documentazione per l’Infanzia, secondo cui le spose bambine nel nostro Paese sarebbero 2 mila all’anno.

"Le seconde generazioni delle ragazze sono e saranno una vera emergenza - spiega Mara Tognetti - Se non si interviene con politiche più incisive, i contrasti tra l’idea di famiglia imposta dai genitori e il modello delle adolescenti diventerà inconciliabile".

Le ragazze immigrate di seconda generazione nel nostro Paese sono circa 175 mila.

"Molti genitori non hanno un grado di istruzione elevato - spiega Fihan Elbataa, della sezione bresciana dei Giovani Musulmani d’Italia - e quindi di fronte a situazioni in cui vedono un pericolo non sanno come reagire. Si chiudono, diventano severi e impongono le regole con l’aggressività. Noi cerchiamo di spingerli al dialogo, a lasciare spazi di libertà".

La ribellione però è complicata. E allora, per trovare un equilibrio, le promesse mogli adolescenti cercano uno «spazio di negoziato». Ecco cosa racconta una giovane marocchina che vive a Milano: «Ho accettato la richiesta di mio padre, sposerò un uomo del mio Paese. Ma ho chiesto di poter scegliere tra più di un possibile marito, di vederne almeno tre o quattro».


Approfondimenti: Sito delle Politiche dell’Immigrazione all’Universitàdi Milano-Bicocca
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Ottobre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 40 1 2 3 4 5 6
week 41 7 8 9 10 11 12 13
week 42 14 15 16 17 18 19 20
week 43 21 22 23 24 25 26 27
week 44 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information