DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli L'esposizione al mercurio mette a rischio i neonati
L'esposizione al mercurio mette a rischio i neonati
Bambini - Articoli
Scritto da Angela Messina     Mercoledì 09 Gennaio 2013 09:15    PDF Stampa E-mail
gravidanzaUn recente studio francese, pubblicato sulla rivista Environmental Health, mostra come in Europa due milioni di neonati sarebbero esposti, durante la gravidanza, a dosi superiori di mercurio rispetto alla soglia di sicurezza, in Italia sono 200mila.  Secondo la ricerca oltre 1,8 milioni di bambini l'anno hanno una esposizione superiore a 0,58 microgrammi per grammo di peso, sopra cioè i limiti di sicurezza imposti dall'Unione europea, mentre 200 mila neonati hanno un'esposizione superiore a 2,5 microgrammi per grammo, che l'Organizzazione mondiale della sanità considera pericolosa. 

Il mercurio, sotto forma del suo composto metilmercurio, deriva soprattutto dai combustibili fossili e ha un effetto neurotossico, influendo sullo sviluppo cerebrale e conseguentemente sul quoziente intellettivo del bambino.

neonati e mercurio
Il metilmercurio è un metallo-scoria che si trova naturalmente nell'ambiente, ma è soprattutto un residuo tossico della lavorazione e dell'uso dei combustibili fossili. Si accumula principalmente nella catena alimentare dei pesci, in particolare dei predatori più grandi, ma è soprattutto responsabile di effetti neurotossici sul feto, influenzandone lo sviluppo cognitivo.  Effettuando un calcolo approssimativo sulla perdita in punti di quoziente intellettivo, si è ottenuto un valore di 700 mila punti persi nel corso di un anno, a livello mondiale.

Un altro team francese, stavolta dell'Inserm, il più prestigioso fra i centri di ricerca d'oltralpe, ha individuato delle proteine in grado di proteggere il sistema nervoso centrale dalla tossicità del mercurio. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Toxicological Sciences. Il team guidato da William Rostène, in collaborazione con alcuni ricercatori giapponesi, ha studiato su modello murino i meccanismi della neurotossicità di un derivato del mercurio, e la possibilità di bloccarne le conseguenze sul sistema neuronale grazie a proteine denominate chemiochine, note per il loro ruolo nella maturazione e nella migrazione dei leucociti in caso di infezione. Gli scienziati hanno osservato nel corso di tre mesi gli effetti di un'alimentazione a base di pesci tossici, un tipo di nutrimento che rappresenta la regola per alcune popolazioni indigene come quella Wayana, che vive nella Guyana francese. Dai dati emerge la perdita del 30 per cento delle cellule nervose cerebrali a causa di questo tipo di alimentazione. 

I ricercatori hanno poi verificato che la presenza di derivati del mercurio all'interno dell'organismo comportava la riduzione del numero di chemiochine del tipo CCL2 nella corteccia cerebrale, consentendo al metallo di aggredire le cellule neuronali con maggior facilità. Fra i topi in cui il gene codificante queste proteine era stato disattivato dagli scienziati, la perdita cellulare della corteccia neuronale era più rapida. La conclusione è che le CCL2 esercitano un effetto protettivo a livello neuronale nei confronti della tossicità causata dal metilmercurio. Si intravvede quindi la possibilità di mettere in campo nuove procedure terapeutiche che possano consentire di ridurre i danni causati da un'alimentazione viziata dalla presenza di metalli pesanti.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Gennaio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 1 1 2 3 4 5 6
week 2 7 8 9 10 11 12 13
week 3 14 15 16 17 18 19 20
week 4 21 22 23 24 25 26 27
week 5 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 792 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information