DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Scuola: scatta oggi l'obbligo delle iscrizioni online e il sito collassa
Scuola: scatta oggi l'obbligo delle iscrizioni online e il sito collassa
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Lunedì 21 Gennaio 2013 12:58    PDF Stampa E-mail
bambiniOggi scatta l'obbligo di presentare le domande di iscrizione alla scuola solo online, ma il sistema predisposto dal MIUR non regge le troppe richieste e collassa. Trenta minuti dopo la mezzanotte erano già 1.200.

Prende il via oggi per tutti quegli studenti che a settembre inizieranno un nuovo ciclo di studi (escluse l'università e le scuole dell'infanzia). Si aprono le iscrizioni all'anno scolastico 2013/2014 e, per la prima volta, la domanda per accedere alle classi prime delle scuole primarie e secondarie (di primo e secondo grado) deve avvenire esclusivamente online.

bambino con zaino
I genitori devono utilizzare il sito realizzato dal MIUR. Dovranno prima registrarsi per ottenere un codice personale, poi potranno cercare la scuola prescelta (tramite la sezione del portale denominata La Scuola in Chiaro) e compilare la domanda d'iscrizione.

Per completare l'operazione c'è tempo sino al 28 febbraio, ma sin dalle prime ore della giornata di oggi i server sono stati presi d'assalto. Il sito per le iscrizioni e anche quello del Ministero non sono raggiungibili.

Questa corsa all'iscrizione non è sempre giustificata: infatti i criteri per la precedenza nell'ammissione, nel caso in cui le domande superino i posti disponibili, sono decisi autonomamente dalle singole scuole, e non necessariamente rispettano il criterio cronologico di presentazione della domanda.

Le difficoltà tecniche dovute al sovraccarico, ci sono e la decisione di obbligare tutti a presentare le domande online ha sollevato sin da quando è stata presa alcune perplessità.

Non tutte le famiglie italiane sono infatti dotate di computer e accesso a Internet. Su 1.700.000 nuclei familiari coinvolti si calcola che circa 300.000 si trovino in difficoltà.

Per questo il Ministero ha previsto che le scuole offrano sino al 28 febbraio assistenza a quanti ne avranno bisogno. Il passaggio all'iscrizione digitale non farà scomparire immediatamente le code in segreteria, ma dovrebbe comunque contribuire a ridurle.

Gli intoppi non mancheranno anche perché si tratta della prima volta in assoluto che la modalità telematica viene utilizzata in modo tanto massiccio. Soltanto i prossimi giorni e le reazioni dei genitori alle prese con questa novità potranno dirci se l'avvio dell'era digitale per le iscrizioni scolastiche sia stato davvero un buono inizio.

La prima volta delle iscrizioni online alla scuola ha scatenato una corsa sul web, tanto che in molti su Twitter e Facebook già alle nove del mattino si sono lamentati per le lunghe attese o per le schermate "status error" della sezione iscrizioni sul sito del Miur.

Il picco di accessi c'è stato tra le 9 e le 10, con conseguenti problemi tecnici. Ma dal ministero di viale Trastevere rassicurano dichiarando che alle 10 già cinquemila studenti hanno completato l'iscrizione, tutto procede per il meglio e non rileviamo alcuna difficoltà.

Per iscriversi c'è tempo fino al 28 febbraio, e il servizio è attivo 24 ore su 24, ma in molti hanno deciso di collegarsi al sito in piena notte, quando gran parte del traffico web rallenta o si spegne.

L'esperimento riguarda 1,7 milioni di studenti delle classi iniziali di ogni ciclo, a eccezione della scuola per l'infanzia. L'anno scorso la procedura era già attiva ma facoltativa, mentre ora diventa obbligatoria per le scuole statali.

Tutte le informazioni sulle scuole, compreso il codice meccanografico, si trovano sul sito "Scuola in chiaro" ed è possibile ottenerle nelle scuole stesse.

Il modello di iscrizione da compilare è composto da due sezioni: nella prima sono inseriti i dati anagrafici dell'alunno, la scuola prescelta e le preferenze sull'orario scolastico, la seconda è dedicata alle informazioni e/o preferenze relative alla specificità della scuola.

Se il sistema si dimostrerà funzionante, l'intera procedura dovrebbe essere più snella rispetto alla vecchia compilazione delle domande su modulo cartaceo.

 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Novembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 44 1 2 3
week 45 4 5 6 7 8 9 10
week 46 11 12 13 14 15 16 17
week 47 18 19 20 21 22 23 24
week 48 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

viviana.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information