DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Autismo: migliori abilità dei bambini grazie all’odore delle mamme
Autismo: migliori abilità dei bambini grazie all’odore delle mamme
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Mercoledì 20 Febbraio 2013 12:16    PDF Stampa E-mail
autismoArriva un aiuto per i bambini autistici: l'odore della mamma può servire per imitare le azioni degli altri e a incrementare le loro abilità sociali. Il dato emerge da uno studio di ricercatori guidati da Umberto Castiello del Dipartimento di Psicologia Generale dell'Università di Padova e pubblicato sulla rivista "Biological Psychiatry".

La ricercatrice, Valentina Parma, spiega come i bambini autistici hanno bisogno dell'odore della propria mamma per imitare spontaneamente. La ricerca è stata condotta con Roberto Tirindelli e da Maria Bulgheroni di AbAcus Milano, su venti bambini autistici di età compresa tra i 10 ed i 14 anni (l'incidenza dell'autismo nella popolazione mondiale e di un bambino ogni 150 è autistico).

autismo
La ricercatrice spiega ,ancora, come i bambini sani imitino le azioni degli adulti indipendentemente da odori che possano percepire. Nel caso di bambini autistici c'è bisogno dell'odore della propria mamma per l'imitazione.

Questo studio ha dimostrato come i bambini autistici siano maggiormente sensibili a un senso ancestrale di conoscenza, come l'olfatto, che in questo caso gioca un ruolo importante nelle interazioni sociali.

Si tratta di un importante risultato per i trattamenti di approccio ai bambini autistici. La modalità di prelievo dell'odore delle mamme è stato catturato dalle secrezioni ascellari e poi conservato per procedere alle sperimentazioni.

Il comportamento di imitazione nei bambini sani rimaneva immutato, quello dei bambini autistici migliorava se il loro olfatto era stimolato dall'odore delle madri. I bambini a sviluppo tipico infatti imitano le azioni dell'altro indipendentemente dall'odore che percepiscono mentre i  bambini autistici  hanno bisogno dell'odore della propria mamma per imitare spontaneamente.

Questo risultato rappresenta una importante indicazione per trattamenti che hanno lo scopo di insegnare a questi bambini con autismo i comportamenti sociali. Per quanto rigurada le cure per l'autismo, le prospettive di guarigione dipendono ovviamente dall'entità della patologia, che si può presentare con sintomi che vanno dai lievi ai gravi. Bambini che hanno sintomi lievi, con un'intelligenza superiore alla media, è quasi certo che potranno avere una vita normale, lavorare e mettere su famiglia.

Quelli più sfortunati con un "intelligenza non troppo sviluppata", avranno bisogno di avere una presenza durante la loro esistenza, in quanto incapaci di vivere autonomamente. Tutto questo ovviamente non impedisce loro di vivere bene e senza problemi fisici. L'autismo viene considerato dalla comunità scientifica internazionale (classificazione ICD 10 dell'OMS e DSM IV) un disturbo pervasivo dello sviluppo.

Questo si manifesta entro il terzo anno di età con difficoltà ad interagire con le persone, la capacità di non capire e manifestare sentimenti, difficoltà nella parola, incapacità di allacciare una conversazione in maniera adeguata, utilizzo di movimenti fisici (detti stereotipati) che sono insoliti per le persone normale, ma che fanno parte del loro modo di essere ed una loro repentina interruzione può essere causa di turbamenti.

Inoltre le persone autistiche possono presentare problemi di comportamento. L'autismo è talvolta associato a disturbi neurologici aspecifici, come l'epilessia, o specifici, come la sclerosi tuberosa, la sindrome di Rett o la sindrome di Down.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Settembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 35 1
week 36 2 3 4 5 6 7 8
week 37 9 10 11 12 13 14 15
week 38 16 17 18 19 20 21 22
week 39 23 24 25 26 27 28 29
week 40 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information