DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli I videogiochi aiutano i bambini dislessici nella lettura
I videogiochi aiutano i bambini dislessici nella lettura
Bambini - Articoli
Scritto da Carmela Pelaia     Venerdì 01 Marzo 2013 15:00    PDF Stampa E-mail
bambino togaDa uno studio dell'Università di Padova e dell'Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs) Medea pubblicato sulla rivista Current Biology, è emerso che 12 ore passate nei bambini dislessici davanti ai videogiochi migliorano la capacità di lettura più di quanto non faccia un anno di lettura spontanea o trattamenti di lettura tradizionali.

Andrea Facoetti dell'ateneo padovano, in veste di consulente all'Istituto scientifico Medea, ha dichiarato che i videogiochi d'azione migliorano molti aspetti dell'attenzione visiva e favoriscono l'estrazione di informazioni dall'ambiente.

bambina sul banco
Già in precedenza era stata svolta una ricerca da un team americano che ha unito diversi progettisti di videogame e neuroscienziati con l'obiettivo di mettere a punto videogiochi capaci di suscitare comportamenti positivi. La proposta è stata lanciata in un commento sulla rivista Nature da due ricercatori del settore delle Scienze cognitive dell'università di Ginevra e di Rochester, negli Usa. Nonostante gli allarmi lanciati da medici ed esperti sugli effetti negativi (vanno dal rischio obesità ai comportamenti antisociali o aggressivi) la diffusione dei videogiochi non conosce, infatti, limitazione. I dati relativi al 2009 riportano che i bambini americani giocano in media un'ora e 13 minuti al giorno. Per questo il gruppo di ricerca spera di progettare giochi che facciano bene ai più piccoli, ivertendo la tendenza fin qui negativa. Primi lavori in questa direzione sono già stati avviati con giochi fantasy pensati per combattere la depressione nei pazienti affetti da cancro.

La dislessia è una difficoltà che riguarda la capacità di leggere e scrivere in modo corretto e fluente. Leggere e scrivere sono considerati atti così semplici e automatici che risulta difficile comprendere la fatica di un bambino dislessico. Si manifesta con una lettura scorretta (numero di errori commessi durante la lettura) e/o lenta (tempo impiegato per la lettura) e può manifestarsi anche con una difficoltà di comprensione del testo scritto indipendente sia dai disturbi di comprensione in ascolto che dai disturbi di decodifica (correttezza e rapidità) del testo scritto.

Approfondimenti: AID
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information