DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli La combinazione tra infezione prenatale e stress in adolescenza aumenta il rischio di schizofrenia
La combinazione tra infezione prenatale e stress in adolescenza aumenta il rischio di schizofrenia
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Lunedì 04 Marzo 2013 08:47    PDF Stampa E-mail
bimbo prenataleIl periodo passato nel grembo della madre è molto importante per lo sviluppo del bambino una volta nato. Sia a livello fisico che psicologico. Gli scienziati hanno ora puntato il dito sulle infezioni prenatali e sull'effetto che potrebbero avere su un futuro ed ipotetico manifestarsi della schizofrenia: il rischio in questo caso aumenta.

Uno studio internazionale pubblicato su "Science", a cui ha partecipato Marco Andrea Riva del Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari dell'Università degli Studi di Milano, ha scoperto che l'interazione tra eventi ambientali avversi in gravidanza e stress durante l'adolescenza aumenta il rischio di patologie psichiatriche in età adulta.

pancione
L'esistenza di una correlazione tra esposizione ad eventi avversi nelle prime fasi della vita e lo sviluppo di patologie psichiatriche anche molto successive nel tempo, è un dato assodato da molti studi epidemiologici umani. Altra cosa è riuscire a trovare il peso specifico dei vari eventi valutandone l'effettiva incidenza nel sorgere della patologia.

Questo risultato è stato raggiunto dallo studio che è frutto della collaborazione tra un gruppo di Neurofarmacologici dell'Università degli Studi di Milano, guidato da Marco Andrea Riva del Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, con centri Svizzeri, Tedeschi e Danesi.

Per la prima volta, si è dimostrato che esiste un'interazione sinergica tra infezioni prenatali e stress nell'adolescenza nell'eziologia di patologie psichiatriche croniche, come schizofrenia, autismo e depressione.

Gli scienziati hanno ottenuto questo risultato impiegando un modello animale (topi) e hanno isolato i diversi elementi di rischio, potendo controllare severità e tempistiche delle manipolazioni che si sono rivelate cruciali per gli esiti patologici.

Nello studio sono stati utilizzati due eventi avversi di moderata entità: l'esposizione a un'infezione durante la gestazione e uno stress prolungato durante l'adolescenza. L'intensità e la tipologia di tali manipolazioni sono assimilabili ad eventi che se si verificano da soli, ossia non in combinazione, nell'uomo hanno esiti patologici limitati.

Nello studio invece si è dimostrato che gli animali nati da mamme esposti ad un'infezione durante la gravidanza, poi esposti a stress durante la pubertà hanno sviluppato invece alterazioni comportamentali assimilabili a disturbi psichiatrici di tipo schizofrenico.

I ricercatori hanno utilizzato test comportamentali che riproducono anomalie funzionali presenti nei pazienti schizofrenici, come la risposta eccessiva a sostanze psicostimolanti. Agli animali è stata somministrata anfetamina e poi valutata la loro attività locomotoria (usata come indicatore della loro risposta all'agente stimolante), ha mostrato che i topi esposti alla combinazione di entrambi gli eventi avversi (infezione prenatale+stress in adolescenza) si rivelano molto più sensibili all'anfetamina rispetto agli animali del campione di controllo o a quelli esposti ad uno solo dei eventi avversi considerati.

La patologia psichiatrica si sviluppa solo in presenza dell'associazione dei due fattori avversi. Il secondo risultato di questo studio è la relazione che è stata stabilita tra i due fattori avversi.

I ricercatori hanno scoperto che l'esposizione ad eventi avversi durante la gestazione interferisce con il processo di maturazione di specifiche strutture cerebrali rendendo il cervello più sensibile, più vulnerabile nella sua risposta allo stress durante la pubertà.

A causa di questo evento prenatale, la prole reagisce in modo diverso allo stress durante la pubertà, con una risposta aberrante da parte del sistema immunitario cerebrale che gli studiosi hanno evidenziato tramite l'analisi dei marker infiammatori.

I risultati, oltre a suggerire l'importanza, per patologie complesse e multifattoriali come la schizofrenia, dell'impiego di modelli complessi che consentano l'analisi mirata dei fattori di rischio, lo studio apre nuove prospettive per interventi terapeutici maggiormente basati sulla prevenzione.

Fino ad oggi, il trattamento farmacologico della schizofrenia e delle patologie correlate, si basa sul controllo dei sintomi della malattia solo dopo che la patologia si è manifestata completamente dal punto di vista clinico.

Considerando che molti fattori di rischio sono associati al neurosviluppo e alle prime fasi della vita, è lecito ipotizzare che l'identificazione precoce dei sintomi, insieme all'individuazione di soggetti con aumentato rischio psicopatologico, offrirebbe la possibilità di mettere in atto strategie terapeutiche mirate a prevenire lo sviluppo della patologia stessa.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Marzo 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 9 1 2 3
week 10 4 5 6 7 8 9 10
week 11 11 12 13 14 15 16 17
week 12 18 19 20 21 22 23 24
week 13 25 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

viviana.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 632 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information