DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Aumenti di dermatite atopica nei bambini: colpa dello smog
Aumenti di dermatite atopica nei bambini: colpa dello smog
Bambini - Articoli
Scritto da Carmela Pelaia     Lunedì 11 Marzo 2013 15:15    PDF Stampa E-mail
bambino pruritoIn Europa sono raddoppiati i casi di dermatite atopica: secondo l'OMS un bambino su due sotto i 5 anni ne soffre e pare che più le nostre città sono coperte dallo smog più i bambini presentano problemi di pelle. Infatti è stato scoperto il legame tra la dermatite atopica e l'inquinamento che incombe nelle zone urbane.

La dermatite atopica è una malattia della pelle non contagiosa ma molto pruriginosa, la pelle reagisce in modo anomalo alle sostanze irritanti, cibo e allergeni ambientali con prurito, eczemi, secchezza diffusa, perdita di compattezza e turgore, comedoni e punti neri, brufoli, specie nelle zone a maggior rischio di dermatite quali le mani e il viso (più esposti) o le gambe e le ginocchia (maggiormente soggette allo sfregamento degli indumenti).

neonato mani mamma
Negli ultimi 30 anni la dermatite atopica è cresciuta in modo direttamente proporzionale con l'industrializzazione, diventando la più diffusa fra le malattie cutanee in età pediatrica. Purtroppo le cure risolutive per questa patologia sono poche o nulle e secondo uno studio americano il costo che grava sulle famiglie con piccoli malati di dermatite va dai cento a oltre duemila dollari l'anno.
Oltre ai fattori ambientali, come l'inquinamento, influiscono sulla patologia anche l'umidità, le polveri, le allergie alimentari e le carenze nutrizionali.

L'alimentazione ha quindi un grande ruolo nella prevenzione dalla dermatite: è consigliata una dieta equilibrata ricca di frutta e verdura, pesce, grassi di origine vegetale, fibre e cereali, accompagnata da un alto consumo di acqua e da un limitato uso di bevande zuccherate e cibi troppo raffinati. Inoltre la dermatite atopica si presenta spesso insieme ad altre malattie atopiche come la febbre da fieno, asma e congiuntivite. E'una malattia cronica e familiare e i suoi sintomi possono aumentare o scomparire nel tempo. E' molto importante, per il bene del paziente, che il piccolo affetto da dermatite atopica sia seguito nel corso della malattia dallo stesso specialista dermatologo, in collaborazione con il pediatra, anche perchè soltanto in questo modo, nel momento della ricaduta, si potrà valutare il quadro clinico.

Giuseppe Ruggiero, referente dermatologico della Fimp (Federazione Italiana medici pediatri) asserisce che le cause di questi aumenti sono quattro: una maggiore suscettibilità del bambino, poiché gli organi e i sistemi in rapida crescita attraversano periodi di elevata vulnerabilità; il metabolismo ancora immaturo che non riesce ad espellere le sostanze nocive; la maggiore esposizione ai danni ambientali (i bambini bevono più acqua, utilizzano più alimenti degli adulti); l'aumentato assorbimento intestinale di molte sostanze chimiche, primo fra tutti il piombo. Il presidente della Fimp, Giuseppe Mele, ricorda però che la malattia è principalmente di tipo genetico: se un genitore ha una manifestazione atopica nel 60% dei casi potrà esserne affetto anche il figlio, percentuale che aumenta fino all'80% se entrambi i genitori hanno la patologia, mentre in una famiglia non atopica la probabilità che ne venga colpito il bambino è di circa il 20%.

Approfondimenti: Fimp
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Aprile 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5 6 7
week 15 8 9 10 11 12 13 14
week 16 15 16 17 18 19 20 21
week 17 22 23 24 25 26 27 28
week 18 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

viviana.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information