DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Bambini prematuri: con le ninne nanne dei genitori migliora il sonno e la suzione
Bambini prematuri: con le ninne nanne dei genitori migliora il sonno e la suzione
Bambini - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Martedì 16 Aprile 2013 15:55    PDF Stampa E-mail
Bambino PrematuroLe ninna nanne o nenie intonate dai genitori fanno bene ai bimbi nati prematuri. La melodia li rilassa, ne rallenta battito cardiaco e il respiro, li aiuta a dormire e a sviluppare la suzione.  In questo modo si favorisce, in modo indiretto, la crescita del piccolo. Lo dimostrano i risultati di una ricerca condotta dal Beth Israel Medical Center di New York e pubblicata su Pediatrics.
 
Lo studio è stato portato avanti per due anni in undici ospedali ed è unico nel suo genere per durata e numero di bebè pretermine coinvolti (272 in tutto). Gli effetti della musicoterapia sui prematuri sono stati oggetto di numerose indagini in passato. Questa ricerca però è stata più lunga e sistematica. 
 
Bambino Nato Pretermine

Alcuni studi precedenti hanno dimostrato che far ascoltare musica al bebè ha effetti favorevoli sulla sua salute e sul suo sviluppo. rende inoltre più rapida la fine del ricovero e l'arrivo del piccolo a casa. Uno in particolare, ha scoperto che facendo ascoltare Mozart ai neonati prematuri questi si rilasserebbero e crescerebbero più rapidamente.

I ricercatori hanno fatto ascolatare la musica del noto compositore Salisburghese ai neonati per periodi di mezz'ora, tenedo sotto controllo le energie spese, confrontando i dati ottenuti con quelli dei neonati posti in condizioni uditive normali, senza musica o durante l'ascolto di altri compositori: il risultato è stato che durante l'ascolto di Mozart i prematuri bruciavano molte meno calorie.
 
Nello studio del Beth Israel Medical Center i medici hanno chiesto ai genitori di scegliere una delle loro canzoni preferite e poi l'hanno arrangiata facendola divenire ninna nanna. Hanno chiesto ai genitori di cantarla o di suonarla. 
 
Le reazioni dei neonati sono state monitorate attraverso i macchinari, con l'osservazione dei movimenti oculari, della suzione e del respiro.
 
Quello che emerge è che le canzoni, intonate a voce o suonate con gli strumenti, hanno effetti positivi sul piccolo. Riducono lo stress, migliorano il sonno, rallentano il battito cardiaco e il respiro.
 
Le canzoni, intonate dai genitori, migliorando la suzione permettono al bebè di ottenere più calorie dal suo "pasto" e la conseguenza è uno sviluppo più veloce. La ricerca è stata anche riportata sul New York Times.
  
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information