DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Kentucky: bimbo uccide la sorellina di 2 anni con un "fucile per bambini"
Kentucky: bimbo uccide la sorellina di 2 anni con un "fucile per bambini"
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Giovedì 02 Maggio 2013 11:08    PDF Stampa E-mail
bambiniQuesta è l'ennesima tragedia negli Stati Uniti da ricondurre alle armi: un bimbo di 5 anni spara con il suo fucile "progettato per i bambini" e uccide la sorellina minore. 
 
Il fucile è uno di quelli pensati e progettati appositamente per i bambini, un calibro 22, che può essere facilmente acquistato via Internet. La piccola Caroline Starks è stata raggiunta da un colpo saparato dal fratellino ed è morta. 
 
Ragazzini Con Fucile
La tragedia è accaduta a Burkesville, nel sud del Kentucky. I due bambini stavano giocando in soggiorno, mentre la madre era in veranda. La donna ha sentito lo sparo e si è precipitata in casa. Per la piccola Caroline, ormai, non c'era più nulla da fare.
 
L'arma usata dal bambino si chiama Little Crickett, è formalmente un giocattolo, ma è capace di sparare piccoli pallini metallici. L'azienda, che produce anche armi per adulti, nel 2008 ha prodotto 60 mila fucili di questa tipo. 
 
Sono pensati e progettati apposta per i bambini: lo slogan della pubblicità recita "Il mio primo fucile" e il sito ha una sezione "angolo dei bambini", dove compaiono foto di bambini a poligoni di tiro o impegnati nella caccia agli uccelli o ai cervi.
 
Il portavoce della polizia ha spiegato che in quella zona degli Stati Uniti le armi giocattolo, capaci comunque di esplodere veri e propri colpi, sono molto diffuse.
 
Secondo il medico legale Gary White, raggiunto ed intervistato dal giornale locale The Lexington Herald-Leader, la tragedia è avvenuta in un momento di distrazione della madre che ha udito uno sparo mentre era nella veranda dell'abitazione. 
 
La vittima, a seguito dello sparo da parte del fratello maggiore, è stata trasportata in ospedale dove, poco dopo il suo arrivo ne è stato constatato il decesso.
 
Sempre secondo White, la madre ha dichiarato che non sono passati più di 3 minuti, poi ha sentito lo sparo ed è corsa in casa e ha trovato la figlia, colpita a morte. 
 
Il colpo che ha ucciso la bambina, è partito da un fucile che era stato regalato al fratellino l'anno precedente, che usava regolarmente e veniva custodito in un angolo della sua stanza. I genitori non si erano resi conto che l'arma fosse ancora carica e, così, un colpo, ha colpito ed ucciso per errore la loro figlia minore.
 
Negli Stati Uniti, esistono aziende che studiano e commercializzano fucili, in grado di sparare ed uccidere, dedicati ai bambini. L'azienda produttrice si chiama Keystone Sporting Arms ed ogni anno produce circa 60 mila esemplari come il fucile che ha ucciso la piccola Caroline Starks. 
 
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Novembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 44 1 2 3
week 45 4 5 6 7 8 9 10
week 46 11 12 13 14 15 16 17
week 47 18 19 20 21 22 23 24
week 48 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information