DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Pochi pediatri prescrivono farmaci generici per i bambini
Pochi pediatri prescrivono farmaci generici per i bambini
Bambini - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Venerdì 10 Maggio 2013 12:10    PDF Stampa E-mail
BambinaSono pochi pediatri che prescrivono i farmaci generici ai bambini e a pochi pazienti: i problemi sono la "bioequivalenza", gli edulcoranti e gli additivi. La metà dei pediatri italiani (48,2%) tratta meno del 20% dei bambini con i farmaci generici equivalenti, solo il 13,5% li utilizza su più del 50% dei propri pazienti.
 
I dati arrivano da un recente studio pubblicato sulla rivista "Health Policy" del quale si è parlato al 69° Congresso Nazionale della Società Italiana di Pediatria, in corso a Bologna. 
 
farmaci

Questo comportamento dei pediatri nell’utilizzo dei generici, che consentono comunque un grosso risparmio sia per il Servizio Sanitario Nazionale che per le famiglie che acquistano il farmaco, è causata dalla questione del dosaggio.
 
Giovanni Corsello, presidente della Società Italiana di Pediatria, spiega che nei farmaci equivalenti la legge consente uno scostamento nella concentrazione di principio attivo sino al 20% rispetto al farmaco di marca. 
 
Una variabilità poco significativa in un adulto, ma che nel bambino può causare un sovradosaggio o l'inefficacia della terapia. Serve cautela perché il voler risparmiare non prevalga sulla sicurezza in una fascia delicata come l'infanzia. 
 
Al primo problema, della "bioequivalenza" si aggiunge anche quello degli edulcoranti e degli additivi. Queste sono sostanze senza azione farmacologica che si aggiungono al principio attivo e servono a garantire la stabilità e la conservazione del farmaco.
 
Come sottolinea Roberto Bernardini, presidente della Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica, nel farmaco generico  questi ingredienti possono essere diversi rispetto a quelli utilizzati nel farmaco di marca e si tratta di sostanze che possono dare luogo a reazioni orticarioidi, talvolta erroneamente imputate al principio attivo.
 
Il fondamentale problema della farmacologia pediatrica è ancora quello della carenza di farmaci testati su soggetti pediatrici. Una carenza storica derivante da motivi etici circa l'effettuazione di sperimentazioni sui bambini e dallo scarso interesse da parte delle industrie ad effettuare costosi test per farmaci che interessano una fascia di mercato relativamente piccola come quella pediatrica.
 
La somministrazione dei farmaci alla popolazione pediatrica si è sempre basata sui dati farmacocinetici, farmacodinamici, di sicurezza e tollerabilità estrapolati dagli studi realizzati esclusivamente sulla popolazione adulta, mentre sappiamo che il bambino non può essere considerato semplicemente un "piccolo adulto".  Esso è un organismo in crescita,  i processi di assorbimento, distribuzione, metabolismo ed eliminazione delle molecole farmacologiche vanno incontro a progressiva maturazione e possono non essere quantitativamente e qualitativamente sovrapponibili ai medesimi processi nell’adulto.
 
Qualche passo in questa direzione si sta facendo: la norma del Regolamento Europeo sui farmaci pediatrici introdotta nel 2007 che ha imposto alle aziende farmaceutiche di testare i nuovi farmaci anche sulla popolazione pediatrica. Il primo bilancio quinquennale dall’introduzione di questa norma è positivo e 28 farmaci hanno ricevuto una nuova indicazione pediatrica.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Gennaio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 1 1 2 3 4 5 6
week 2 7 8 9 10 11 12 13
week 3 14 15 16 17 18 19 20
week 4 21 22 23 24 25 26 27
week 5 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 976 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information