DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Dire addio al ciuccio senza traumi
Dire addio al ciuccio senza traumi
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Lunedì 20 Maggio 2013 09:04    PDF Stampa E-mail
CiuccioDire addio al ciuccio non è facile per la maggior parte dei bambini: li rassicura, li consola, è piacevole e scarica tensione. Il fatto che i bambini amino questo oggetto è assolutamente normale, perché rievoca in loro il gesto della suzione, dell'allattamento, ciò che più di naturale, calmante e affettuoso esista. 
 
Il ciuccio ha anche la funzione di sopperire a quel bisogno di esplorare attraverso la bocca, la cosiddetta "fase orale" di Freud che tutti nella prima infanzia attraversiamo. 
 
Ciuccio

Il ciuccio è anche oggetto di dubbi e controversie: a lungo andare rischia di avere effetti negativi sulla dentatura, deformando il palato e causando disagi alla masticazione. 
 
Il ciuccio è un valido alleato di mamme e bambini da usare solo fino ad una certa età e con moderazione, dicono gli esperti. Sarebbe meglio che i bambini smettessero di usarlo prima dei 2 anni, con un limite massimo dei 3, questo per essere certi che non influisca sulla dentatura e sullo sviluppo del linguaggio.
 
L'età corrisponde quindi all'entrata nella scuola materna, che è una buona opportunità per dare una tempistica all'uso del ciuccio. Non bisogna fare drammi se il vostro piccolo non è pronto, sicuramente, nel corso dell'anno tenderà ad abbandonare da solo il ciuccio, per emulazione degli altri bambini.
 
I pedagoghi consigliano di cominciare a togliere il ciuccio in modo graduale: il bambino ci è affezionatissimo, non si può "traumatizzarlo" facendolo semplicemente sparire. 
 
Bisogna prima di tutto parlarne, dicendogli che ora è grande, e i bambini grandi non usano il ciuccio, così sarà preparato all'evento che prima o poi accadrà. Con alcuni bambini funziona la spiegazione dei dentini, come una favoletta. 
 
Se vostro figlio non lo abbandona spontaneamente, date spazio alla fantasia, creando un rituale o dando un senso a questo distacco. Ad esempio, andate al parco e legate il ciuccio ad un palloncino, e lasciateli andare liberi in cielo (come suggerisce il libro illustrato "Ciao Ciao ciuccio" di Brigitte Weninger e Yusuke Yonezu) salutandolo e immaginando quante mirabolanti avventure affronterà. 
 
Potete anche stabilire una data in cui passerà la "fatina del ciuccio", che lascerà in cambio un regalino. Oppure raccontategli che c’è un negozio dove se si lascia il ciuccio danno in cambio caramelle/un giochino/dei colori, ovviamente accordandovi col commerciante per il "pagamento".
 
Sarebbe carino creare un rito per diventare grandi: il pediatra o un vigile urbano, o chiunque si presti al gioco, gli daranno un attestato di "bimbo grande" alla consegna del ciuccio, che ovviamente avrete organizzato in segreto. 
 
Altra alternatuìiva è decidere insieme, con grande entusiasmo, una sorta di data fatidica in cui si diventa grandi, segnarla sul calendario e attenderne l'arrivo come un compleanno: con tanto di torta e un regalino, quel giorno si festeggia la partenza del ciuccio.
 
Se nulla dovesse funzionare, provate con limiti parziali: si usa solo in casa, oppure solo per dormire, poi solo per addormentarsi, e via via arrivate a toglierlo. Potete provare con il ciuccio va a riposaree nel frattempo distrarlo con giochi, fino a che se ne dimentica. 
 
Ottima la strategia di dire "lo regaliamo ad un bimbo piccolo", se non è molto possessivo. Non tutti i bambini lo accettano di buon grado, ma prima o poi ogni bimbo smette: bisogna armarsi di pazienza e costanza, non cedete sempre, ma non fatene nemmeno una tragedia se il piccolo continua a desiderarlo. 
 
Bisogna lasciare al piccolo il tempo necessario per affrontare la cosa.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Agosto 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 31 1 2 3 4
week 32 5 6 7 8 9 10 11
week 33 12 13 14 15 16 17 18
week 34 19 20 21 22 23 24 25
week 35 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

viviana.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information