DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Nasce il programma "Negobot": una Lolita virtuale che stana i pedofili
Nasce il programma "Negobot": una Lolita virtuale che stana i pedofili
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Venerdì 12 Luglio 2013 09:53    PDF Stampa E-mail
bambiniCarlos Laorden, ricercatore dell'Università spagnola di Deusto, ha creato un sistema denominato "Negobot" che dovrebbe fornire alle forze dell'ordine un nuovo alleato digitale nella repressione dei tentativi di adescamento dei minori tramite la Rete.
 
Sembra una studentessa di 14 anni come ce ne sono tante e potrebbe attirare le attenzioni dei pedofili su Facebook, si tratta di una Lolita virtuale: un programma informatico che è stato sviluppato per trarre in trappola i pedofili che insidiano i più piccoli in rete. 
 
Pedofilia

Il software è molto sofisticato e riesce a ingannare i predatori sessuali, questi vengono indotti a credere che Negobot sia reale: caricato su un forum dove si sospetta si possano trovare pedofili, il programma si comporta in modo del tutto naturale e, una volta contattato, coltiva la conversazione in modo da smascherare il presunto predatore sessuale. 
 
Per realizzare il programma, gli scienziati hanno usato la teoria dei giochi che è un sistema di decisioni strategiche che rende il comportamento del software molto più convincente grazie all'utilizzo di sette "agenti conversazionali" che possono modificare le risposte della ragazza virtuale a seconda del comportamento del sospetto pedofilo. 
 
Per farlo sembrare ancora più autentico, il software sarà anche in grado di sbagliare, appositamente. Errori di battitura, abbreviazioni e slang linguistici renderanno la Lolita virtuale un po' più in carne e ossa.
 
Negobot ha una doppia personalità e sette diversi pattern comportamentali, che comprendono errori di battitura, abbreviazioni, errori linguistici deliberati che imitano le azioni di una giovane adolescente. 
 
Carlos Laorden ha spiegato che è una grande novità e che Negobot usa la teoria dei giochi per rendere la conversazione più realistica. Il software potrebbe presto essere incorporato nei social network e potrebbe essere usato nella lotta contro la pedofilia on line, anche se gli scienziati sottolineano che il programma non è ancora in grado di rilevare sottigliezze linguistiche (ad esempio l'ironia). 
 
Esistono già programmi del genere, ma, a differenza degli altri, Negobot è capace in maniera più verosimile a intrattenere una conversazione con un adulto come se fosse una vera 14enne.
 
La pedofilia sul web e gli adescamenti via chat e social network ormai sono diventati un problema sempre più grande, soprattutto ora che bambini e giovanissimi sono navigatori assidui e utilizzatori di chat e social network. 
 
I "chatbot" sono programmi che simulano la voce di una persona e sostengono una conversazione, ma fino ad oggi non hanno mai dato risultati molto realistici e non sono mai stati molto utili, perché erano facilmente riconoscibili come "robot" per il loro modo non troppo umano e realistico di affrontare una chat.
 
Negobot è stato presentato sulla rivista "Proceedings" della quinta Conferenza Internazionale di Computational Intelligence in Security for Information Systems (CISIS).
 
Il programma possiede il potere di scovare eventuali pedofili analizzando la conversazione e i comportamenti del soggetto con cui chatta. 
 
Il funzionamento è molto semplice: il sistema viene caricato su un forum dove si sospetta si possano trovare pedofili e, una volta contattato, Negobot coltiva la conversazione in modo da smascherare il predatore sessuale. 

 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Aprile 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5 6 7
week 15 8 9 10 11 12 13 14
week 16 15 16 17 18 19 20 21
week 17 22 23 24 25 26 27 28
week 18 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information