DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Il 94% dei genitori italiani teme abusi sui figli
Il 94% dei genitori italiani teme abusi sui figli
Bambini - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Mercoledì 13 Novembre 2013 14:53    PDF Stampa E-mail
AdolescentiIpsos per Save the Children ha realizzato una indagine dal nome "Tutela dei minori nei luoghi frequentati con regolarità, siamo in grado di garantirla?", da cui risulta che il 91% dei genitori campani pensa e teme che i propri figli minorenni rischino di essere oggetto di comportamenti inappropriati o di abusi da parte degli adulti a scuola, nel 45% dei casi, nei centri sportivi (43%), negli oratori e parrocchie (42%). 
 
La maggior parte dei genitori italiani è consapevole del rischio che i propri figli minorenni corrono: potrebbero essere oggetto di comportamenti inappropriati da parte degli adulti negli ambienti organizzati dove trascorrono la gran parte della loro giornata come centri aggregativi, ludico-ricreativi e associativi (sono considerati luoghi potenzialmente non sicuri).
 
Abusi Minori

L'indagine e i relativi dati sono stati diffusi in occasione della presentazione di "Adulti a posto", il sistema di condotta, segnalazione e risposta creato per aiutare a proteggere i minori da situazioni di abuso, sfruttamento e comportamenti scorretti da parte degli adulti.
 
Un adolescente su 3 (36%) ha dichiarato che gli adulti, con un loro comportamento inappropriato o abusivo, possano farli sentire insicuri. I ragazzi hanno dichiarato di avere coetanei che hanno subito episodi di questo tipo da parte di adulti almeno qualche volta, o addirittura spesso (7%). 
 
Tra i genitori, solo il 23% ritiene che i propri figli siano completamente tutelati rispetto agli adulti nei luoghi di attività o svago frequentati, per il 59% ci si ferma alla sola sufficienza, mentre il 16% è convinto che di fatto la tutela sia insufficiente o totalmente assente.
 
Quali sono i comportamenti abusanti o inappropriati degli adulti nei confronti dei minori? Per i ragazzi emerge la pretesa o l'imposizione di contatti o rapporti fisici indesiderati, mai accettabile per il 93% di loro, seguita dall'utilizzo di minacce o ricatti per ottenere qualcosa (92%), e dalla discriminazione in base all'etnia e alle origini (91%).
 
L'uso di parole forti o parolacce, dare uno scappellotto o strattonare energicamente, rappresentano comportamenti ai quali sembrano essersi abituati. Infatti quasi la metà degli intervistati li considera accettabili evidenziando un deterioramento del linguaggio fisico e verbale tra adulti e minori.
 
Altro segnale rilevante sono delle azioni gravemente discriminatorie, come criticare o ridicolizzare comportamento e aspetto (19%), preferenze sessuali (23%) o fede religiosa (28%). 
 
In testa alla lista dei genitori c'è l'induzione all'utilizzo di sostanze proibite o vietate per l'età del ragazzo (92%), come di quelle utilizzate per migliorare la prestazione fisica o mentale (90%), viene stigmatizzata anche l'offesa delle origini o dell'etnia (90%), oltre ovviamente alla pretesa o imposizione di rapporti fisici (90%).
 
Gran parte dei genitori (95%) e dei figli (87%) ritengono che un caso di abuso più o meno grave vada segnalato, ma 1 genitore su 3 pensa che ci vorrebbero figure terze a cui rivolgere l'allerta (esigenza riconosciuta anche dal 28% dei ragazzi), o procedure precise su come farlo (17%). 
 
Il 31% dei ragazzi teme la possibilità di scatenare una caccia alle streghe e invoca cautela, opzione condivisa dal 37% dei genitori, seguito da un 28% che pensa andrebbe segnalato comunque anche in assenza di un'assoluta certezza (29% tra gli adulti), nonché un 12 % che invece la ritiene indispensabile per poter agire.
 
Approfondimenti: Sito Save the Children


 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Marzo 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 9 1 2 3
week 10 4 5 6 7 8 9 10
week 11 11 12 13 14 15 16 17
week 12 18 19 20 21 22 23 24
week 13 25 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 1140 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information