DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Domani sarà la Giornata del Multilinguismo: bambini stranieri a rischio per disturbi del linguaggio
Domani sarà la Giornata del Multilinguismo: bambini stranieri a rischio per disturbi del linguaggio
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Mercoledì 05 Marzo 2014 10:09    PDF Stampa E-mail
bambiniI bambini stranieri in Italia sono circa 300 mila e hanno tra i 6 e i 12 anni di età, secondo i logopedisti, almeno 20mila avrebbero bisogno di aiuto: spesso hanno un disturbo del linguaggio che viene scambiato per una semplice difficoltà ad apprendere la nuova lingua e non viene dato il necessario peso al problema. 
 
Domani, 6 marzo si celebrerà la "Giornata europea della Logopedia" che è dedicata al multilinguismo, la Federazione italiana dei logopedisti organizza una settimana di informazioni, con numero verde, email, web, opuscoli e una locandina digitale da condividere sui social network.  
 
Bambini Stranieri

Tiziana Rossetto, presidente della Federazione, spiega  che i disturbi del linguaggio, in Italia colpiscono circa il 3% della popolazione (con punte del 7% nei bambini tra i 2 e i 6 anni), hanno dei campanelli d’allarme e si può “allenare” la capacità linguistica dei nostri figli.
 
Il rischio di soffrire di disturbi del linguaggio è più alto per i bambini stranieri, questo a causa della peculiare situazione di bilinguismo in cui crescono. L'allarme è stato lanciato dalla Federazione Logopedisti Italiani (FLI), in occasione della Giornata europea della logopedia, con lo slogan “Per tutte le lingue del mondo”. 
 
Il multilinguismo riguarda soprattutto i figli degli immigrati e le seconde generazioni, coinvolgendo in particolare i bambini (830mila alunni stranieri secondo gli ultimi dati del Miur). 
 
La FLI presenta delle linee guida per specialisti e famiglie per facilitare la gestione delle due lingue (la lingua madre, lingua del cuore, e la lingua acquisita) da parte dei più piccoli, evitando così il rischio di isolamento a scuola.
 
Spesso i disturbi dei più piccoli vengono scambiati solamente per difficoltà ad apprendere la nuova lingua, con la conseguenza che non viene dato troppo peso al problema.
 
Tiziana Rossetto, presidente della FLI, spiega che il compito dei logopedisti nel seguire i piccoli con difficoltà nel linguaggio dovrebbe essere quello di dare sempre il giusto valore alla lingua madre della famiglia d’origine, che va mantenuta per le relazioni affettive e l’educazione, ma dovranno anche potenziare le caratteristiche delle lingua appresa secondariamente, che determinerà l’inserimento nella società.
 
Il disturbo del linguaggio sopravviene, soprattutto, per la mancanza di un intervento rieducativo, il mancato intervento crea altre conseguenze, come spiega la Federazione dei Logopedisti.
 
Basta la presenza di un piccolo disturbo per creare enormi difficoltà di gestione del linguaggio e conseguente isolamento sociale all'asilo e a scuola e quindi nella vita successiva: lo sottolineano  i logopedisti, che offriranno  attraverso il proprio sito Internet materiale informativo tradotto in varie lingue.
 
Il materiale sarà a disposizione di professionisti, operatori scolastici, famiglie e comunità straniere presenti in Italia.
 
Fenomeni come il passare da una lingua all'altra o il restare a lungo in silenzio in classe, sono normali nel bambino bilingue e non devono far sospettare un disturbo del linguaggio. 
 
Di solito servono 2 anni di permanenza in un Paese per raggiungere una buona capacità conversazionale, ma se dopo 6 mesi di permanenza in Italia, il bambino non è per niente in grado di esprimersi in italiano, è necessario un approfondimento e prestare attenzione innanzi tutto a come il bambino parla nella sua lingua madre. 
 
Difficoltà nel fare questo richiedono un'attenzione immediata e la valutazione logopedica. 
 
Approfondimenti: Sito FLI

 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Novembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 44 1 2 3
week 45 4 5 6 7 8 9 10
week 46 11 12 13 14 15 16 17
week 47 18 19 20 21 22 23 24
week 48 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information