DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Il linguaggio dei bambini
Il linguaggio dei bambini
Bambini - Articoli
Scritto da Maria Rea     Giovedì 27 Marzo 2014 18:38    PDF Stampa E-mail
Bambino
La comunicazione non avviene solo attraverso la parola. Pianti, sorrisi, gesti rappresentano infatti il linguaggio del bambino. Prima di imparare a parlare infatti i bimbi comunicano con i genitori in molti modi non verbali, anzi, il bebè comunica con la sua mamma sin dalla gravidanza.

 Il feto, nel caldo del suo ambiente protetto, sente il cuore della madre e secondo le evidenze scientifiche reagisce alla sua voce, così come riesce a sentire alcuni suoni più forti e vibrazioni più intense.

bimbo piange

Nel "periodo pre-linguistico" il neonato deve comunicare i propri bisogni primari: cibo, coccole e pulizia. E lo fa con il sorriso, lo fa con suoni, vocalizzi e lallazioni e anche con la gestualità comunicativa. Si tratta di una comunicazione fortemente emotiva, amplificata da affetto e cura: sorridendo, facendo i versi, sgambettando, cercando il contatto visivo il bimbo comunica con chi si prende cura di lui. Se non trova riscontro piange. E una madre in genere è in grado fin da subito di riconoscere se quello è un pianto di fame, dolore, capriccio, disagio.

Il sorriso sociale è tra le prime forme di comunicazione che l’essere umano mette in atto spontaneamente e che riconosce come attenzione e momento piacevole. Il bimbo comincia ad usarlo già dopo il primo mese di vita quando vede – ma non riconosce ancora – un viso. È a partire dai sei mesi che il sorriso viene impiegato come vero e proprio mezzo di comunicazione con cui il bambino distingue volti noti e non.

Il pianto, invece, è la prima forma di comunicazione in assoluto che l’essere umano conosce e mette in atto come allarme. Per i neonati e in generale nei primi mesi di vita è lo strumento per cercare il contatto con la madre e con gli altri. È il primo modo di esprimere le emozioni, e di per sé non è quindi negativo.

 Il passaggio dalla fase pre-intenzionale a quella intenzionale è una questione di consapevolezza della comunicazione. Inizialmente i messaggi inviati dal bimbo sono segnali per chi lo circonda ma non ancora per la consapevolezza del bambino stesso. Nella seconda fase invece il bambino comunica, ad esempio indicando un oggetto, soprattutto dai nove mesi in avanti, con l’obiettivo di ottenere qualcosa e con la prima comprensione dei rapporti di causa-effetto. Contesti sereni e accoglienza affettiva costituiscono il miglior antidoto a qualsiasi forma di disfluenza nella comunicazione dei piccoli, e ambienti stimolanti e ricchi di parole e interazione permetteranno ai bambini, in particolare nei primi tre anni di vita, di avere elementi di crescita, cominciare a isolare le parole per poi riprodurle e sviluppare l’attività cerebrale.




 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Marzo 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 9 1 2 3
week 10 4 5 6 7 8 9 10
week 11 11 12 13 14 15 16 17
week 12 18 19 20 21 22 23 24
week 13 25 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 406 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information