DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Coperture vaccinali in calo in Italia e le malattie debellate potrebbero tornare
Coperture vaccinali in calo in Italia e le malattie debellate potrebbero tornare
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Mercoledì 09 Luglio 2014 13:43    PDF Stampa E-mail
vaccino1Esistono delle campagne anti-vaccinazioni che impazzano sul web e vanno però a discapito della salute della popolazione: sono state già denunciate negli Stati Uniti dove, dopo anni senza morbillo, quest’anno la malattia infettiva dell’infanzia è ricomparsa colpendo e mettendo in pericolo dei giovani adulti. 
 
In Italia purtroppo il rischio è lo stesso ed esiste la possibilità di un ritorno delle malattie infettive per cui in passato si moriva o si restava segnati per gli anni successivi. All’assenza di copertura vaccinale si aggiunge l’allarme dell’antibiotico-resistenza che non incide, di per sé, sulla malattia virale ma sulle eventuali complicazioni batteriche.
 
Vaccino

La prima responsabilità è dei gruppi anti-vaccinazioni che fanno campagne mediatiche denigratorie e la loro capacità di occupare nei motori di ricerca le prime 25-30 posizioni quando si inseriscono parole come “vaccini”, “influenza”, “morbillo” e così via. 
 
Le coperture vaccinali, sono distribuite in modo non uniforme sul territorio italiano e sono in forte calo, con picchi negativi che in alcune zone raggiungono il -25% della copertura per morbillo e rosolia. 
 
La denuncia parte da Michele Conversano, presidente della Società italiana d’igiene (Siti), che paventa il riemergere di nuovi focolai di malattie quasi debellate. 
 
La Siti, insieme al Ministero della Salute e all’Istituto Superiore di Sanità, hanno creato da circa un anno un portale informativo sui vaccini.
 
Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha spiegato come sia facile pensare: io il vaccino a mio figlio non lo faccio, lo farà il mio vicino di casa, ma bisogna fare attenzione perchè solo con una copertura completa sono state debellate, in Italia, poliomielite e vaiolo. 
 
Se la copertura è insufficiente, le malattie ritornano. In Italia non vige l’obbligo di profilassi per malattie come morbillo e rosolia che, nonostante sembrino innocue, possono avere conseguenze anche molto gravi. 
 
Il morbillo può complicarsi in situazioni anche mortali mentre la rosolia può portare malformazioni al feto se colpisce una donna in gravidanza. 
 
Per essere efficace la copertura vaccinale dovrebbe almeno coprire il 95% dei bambini e purtroppo la realtà italiana è diversa: si differenzia molto da regione a regione.
 
La copertura è maggiore al nord (Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana raggiunge il 90-92% di copertura), mentre è dispersiva al sud (in Campania siamo all’80% del totale).
 
Per le quattro vaccinazioni obbligatorie (difterite, tetano, poliomielite e epatite B) si stanno verificando pericolose falle perché ormai pochi ricordano (essendo stata debellata) che cosa significa poliomielite, come si muore di difterite e di tetano, quale futuro può avere (fino al cancro) un fegato infettato dal virus dell’epatite B.
 
Non essendo presente un obbligo, se un genitore si rifiuta di far vaccinare il figlio, in almeno cinque regioni italiane non sarà sottoposto a sanzioni e potrà aspettarsi, al massimo, di venir chiamato per un colloquio informativo presso la Asl di appartenenza. 
 
Il Piemonte, Emilia-Romagna, Friuli e Toscana hanno tolto la sanzione amministrativa, l’obbligo vaccinale è stato del tutto sospeso in Veneto, in base a un progetto pilota come spiega Antonio Ferro, responsabile della campagna “VaccinarSi” della Siti. 
 
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Gennaio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 1 1 2 3 4 5 6
week 2 7 8 9 10 11 12 13
week 3 14 15 16 17 18 19 20
week 4 21 22 23 24 25 26 27
week 5 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 860 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information