DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Autismo, una terapia precoce potrebbe impedire lo sviluppo
Autismo, una terapia precoce potrebbe impedire lo sviluppo
Bambini - Articoli
Scritto da Mary     Giovedì 18 Settembre 2014 11:00    PDF Stampa E-mail
autismo2Gli esperti del Davis Mind Institute, dell'università della California, sostengono che una terapia precoce, a partire dai sei mesi, potrebbe impedire lo sviluppo dell'autismo. 

Il trattamento, chiamato Infant Start, è stato sperimentato su 7 piccoli pazienti, tra i 6 e i 15 mesi, che presentavano tratti autistici quali la diminuzione del contatto visivo, un ridotto interesse sociale, movimenti ripetitivi anomali, mancanza di comunicazione.

bimbo triste
Questo trattamento consiste in 12 sessioni di un'ora l'una dove si lavora sull'interazione genitori-figli. Quindi, si tratta di un metodo è basato sull'importanza del ruolo genitoriale.  A "curare" i piccoli sono proprio mamma e papà a cui gli esperti insegnano tecniche e trucchi terapeutici, da applicare nella vita quotidiana, per far aumentare nel piccolo l'attenzione, la comunicazione, lo sviluppo precoce delle lingue, il gioco e la socialità. 

Ad esempio se un bambino autistico è attirato da un animale di pezza, il genitore deve entrare nel campo visivo del bambino e giocare anche lui con l'animale, per esempio nascondendolo sotto la maglia, così da attirare su di sé l'attenzione. Dopo queste sessioni i bambini vengono tenuti sotto controllo con visite bisettimanali per altre 6 settimane e ricontrollati a 24 e 36 mesi. 

Il risultato, pubblicato sul Journal of Autism and Developmental Disorders è stato sorprendente.  I bambini che a 9 mesi presentavano significativi sintomi di autismo, tra i 18 e i 36 mesi, hanno invece manifestato punteggi di autismo inferiori rispetto ai coetanei che non erano stati sottoposti a trattamento.

All'età di 3 anni, 6 su 7 hanno migliorato tantissimo le loro performance. E a 5 di questi 6 bambini non è più stato diagnosticato l'autismo, mentre il sesto bambino presentava sintomi leggeri. Come sostiene Sally Rogers, psichiatra e autrice dello studio: "I risultati mostrano quello che sosteniamo da tempo, cioè che è l'intervento precoce a fare la differenza. Il cervello di un neonato è in crescita ad una velocità che non ha eguali nel resto della vita". 

 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information