DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Scoperti i "neuroni-occhio" e come agiscono nelle relazione madre-bambino
Scoperti i "neuroni-occhio" e come agiscono nelle relazione madre-bambino
Bambini - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Mercoledì 12 Novembre 2014 16:47    PDF Stampa E-mail
occhi logoSono stati scoperti, dopo i neuroni specchio (permettono al bambino, attraverso il riconoscimento di se stesso nell’altro come in uno specchio appunto, lo sviluppo del linguaggio e di alcuni comportamenti che si apprendono per “imitazione”), i "neuroni occhio" o eye neurons, che sono collocati nell'amigdala e si attivano solo quando si guarda direttamente qualcuno negli occhi.  
 
Un esperimento sui macachi rivela l'esistenza di neuroni deputati allo sguardo-nello sguardo. Al congresso annuale della Società per le Neuroscienze,che si è tenuto nei giorni scorsi a New Orleans, la neuropsicologa Katalin Gothard, dell'Università dell'Arizona, ha annunciato che nel cervello del macaco esistono alcuni neuroni che si attivano solo quando la scimmia guarda fissamente negli occhi un'altra scimmia. 
 
Mamma e bambino
La regione cerebrale nella quale risiedono questi neuroni, attivati dallo sguardo-nello-sguardo, è l'amigdala, una formazione vagamente assomigliante ad una mandorla, già nota come centro nervoso principale delle emozioni.

Il delicato esperimento eseguito dalla Gothard e dai suoi collaboratori Clayton Mosher e Prisca Zimmerman, consiste nell'inserire minuscoli elettrodi (più sottili di un capello) in un certo numero di neuroni e registrare la loro attività, quando il macaco osserva varie situazioni.

Veniva presentato su uno schermo un filmato di un altro macaco che a tratti guardava fisso, da molto vicino, la telecamera, il soggetto sperimentale aveva ogni motivo di ritenersi personalmente fissato, appunto, sguardo-nello-sguardo.
 
I "neuroni-specchio" permettono al bambino, attraverso il riconoscimento di se stesso nell’altro come in uno specchio appunto, lo sviluppo del linguaggio e di alcuni comportamenti che si apprendono per “imitazione”.

I cosiddetti “neuroni-occhio” invece  sono attivati esclusivamente dai movimenti oculari e solo tra individui della stessa specie, come segno clinico, quando sono in azione la pupilla si dilata (midriasi).

Nell’uomo la dilatazione della pupilla esprime un’attivazione emotiva, anche inconscia, sia positiva (la contentezza), che negativa (la paura). I neuropsicobiologi si sono subito messi all’opera per studiare il loro funzionamento.
 
Lo sguardo è fondamentale nella comunicazione umana, permette di cogliere e trasmettere sensazioni, intercettare intenzioni, intuire il carattere di chi abbiamo di fronte. 
 
L'occhio e i suoi neuroni specifici, sono in grado di riconoscere e registrare in tempi rapidissimi anche reazioni ostili, antipatiche o aggressive, funzionando come un vero “sensore”, un radar che orienta o aiuta nei rapporti e nelle relazioni.
 
Questa scoperta ha suscitato particolare interesse negli psicoanalisti infantili che si occupano dell’osservazione delle primissime relazioni madre-bambino: a partire dai primi giorni di vita i neonati comunicano con la mamma e il papà attraverso un continuo ed intenso scambio di sguardi e ammiccamenti, cercano gli occhi e lo sguardo dei genitori, fissano intensamente la mamma mentre vengono allattati.

I bambini nutriti con amore e attraverso la comunicazione visiva, crescono più sereni, più sicuri, forse anche più sani e anche durante il successivo sviluppo, il bambino ha bisogno di attenzione prima con lo sguardo e poi con le parole.

Per questo è importante cercare gli occhi dei bambini fin dai primi giorni di vita, dialogare con loro con parole e sguardi, sorridere, ammiccare, fare facce spiritose, per trasmettere il proprio affetto e interesse per il bambino.

Un rapporto unico e speciale, che sarà la base per tutti i rapporti futuri, gli sguardi si possono incrociare solo in due, nel tu-per-tu.

 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 352 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information