DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli "Ospedale senza dolore": la nuova campagna dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
"Ospedale senza dolore": la nuova campagna dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
Bambini - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Lunedì 17 Novembre 2014 15:25    PDF Stampa E-mail
bambini"Ospedale senza dolore" è il nome della nuova campagna di comunicazione sociale dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù: servirà ad informare e sensibilizzare sul tema della sofferenza dei bambini in ospedale e sulle sue ripercussioni sulla vita familiare. 
 
La campagna serve a raccogliere fondi, 1 milione di euro, per acquistare tecnologie diagnostiche di ultima generazione che serviranno a prevenire l'insorgenza del dolore, ridurre al minimo la sua percezione e contenere paura, ansia e stress nei piccoli pazienti e nelle famiglie.
 
Bambino In Ospedale

Il progetto è stato ideato da Patrizia Santangeli e i protagonisti sono i genitori dei piccoli pazienti, con la testimonianza silenziosa del loro dolore e delle loro preoccupazioni.
 
Un Ospedale accogliente che si apre al racconto delle famiglie, alleviare il dolore dei bambini per alleggerire, in parte, l’angoscia e le preoccupazioni di chi gli sta vicino. 
 
L’approccio del Bambino Gesù stà nella capacità di curare la malattia del bambino, ma anche farsi carico del suo malessere, che è anche quello dei genitori e di chi gli sta vicino. 
 
Quando un bambino è malato, nella famiglia si scatena un terremoto emotivo difficile da gestire e l’Ospedale ha il compito di alleviare per quanto possibile ansie e preoccupazioni, offrendo il meglio delle cure sul piano clinico e scientifico, ma anche ascolto, comprensione, aiuto e sostegno. 
 
Il progetto “Ospedale senza dolore” serve proprio a questo. L'ospedale vuole comprare, con i fondi raccolti, la TAC multistrato che, grazie alle sue funzionalità avanzate, consente di limitare il ricorso all’anestesia a casi sporadici. 
 
Strumenti diagnostici come TAC e risonanza magnetica, che prevedono l’inserimento del corpo in un tunnel stretto, possono determinare sensazioni di pericolo, inquietudine, paura e dolore. 
 
Queste sensazioni portano a pianto e movimenti incontrollabili che spesso rendono impossibile procedere con l’esame senza anestesia.
 
Con la nuova TAC sarà possibile visualizzare in maniera dettagliata non solo gli organi interni del corpo umano, ma anche le strutture vascolari e la grande velocità di acquisizione dei dati, ridurrà l’uso delle narcosi nei pazienti che non riescono a rimanere fermi per il tempo necessario ad eseguire questo tipo di esami diagnostici. 
 
I primi partner della campagna sono i profili social dell’Ospedale, facebook e twitter, grazie ai quali è possibile il coinvolgimento di tutti coloro che l’Ospedale lo hanno conosciuto e vissuto.
 
La Campagna di comunicazione si articolerà su radio, tv, stampa e web. 
 
Per donare si può ricorrere al sito, telefonando allo 06 6859.3120, tramite bonifico bancarioo con un sms solidale al numero 45505 (dal 7 al 21 dicembre 2014).
 
Ha presentato la campagna di fundraising, stamattina nell’aula Salviati della struttura del Gianicolo, il presidente dell’ospedale, Giuseppe Profiti, il direttore sanitario, Massimiliano Raponi e la responsabile dell’accoglienza e servizi famiglia, Lucia Celesti. 
 
Profiti ha spiegato che questo tema è importante nella sanità moderna: quando parliamo di dolore non intendiamo solo quello fisico del piccolo paziente, ma anche quello che colpisce l’anima, la sfera psichica del bambino e, come è normale, della sua famiglia.
 
La nuova Tac sarà destinata alla struttura di Palidoro che è il terzo ospedale pediatrico d’Italia per numero di posti letto e capacità, ha aggiunto Profiti. 
 
Il macchinario sarà inserito in una particolare location: un sottomarino, che consentirà di trasformare un esame complicato e spesso traumatico, in un gioco. L’ospedale senza dolore è un diritto per tutti i bambini e un dovere per un ospedale.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Marzo 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 9 1 2 3
week 10 4 5 6 7 8 9 10
week 11 11 12 13 14 15 16 17
week 12 18 19 20 21 22 23 24
week 13 25 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 984 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information