DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli La nostra salute dipende dal tempo che intercorre tra concepimento e secondo anno di vita
La nostra salute dipende dal tempo che intercorre tra concepimento e secondo anno di vita
Bambini - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Lunedì 01 Dicembre 2014 15:04    PDF Stampa E-mail
Bimbo DormeI primi mille giorni, ossia il tempo che intercorre tra il concepimento e il secondo anno di vita, sono importantissimi per lo sviluppo e per la crescita, anche perché i fattori ambientali hanno un enorme impatto sulle strutture e sulle funzioni dell’organismo (aumentato rischio in età adulta di malattie non trasmissibili, come quelle cardiovascolari e metaboliche).
 
Umberto Simeoni, pediatra di fama internazionale alla guida del servizio di pediatria del Centro Ospedaliero Universitario (CHUV) di Losanna in Svizzera, ha spiegato in che misura nei primi mille giorni ci “giochiamo” il nostro futuro.
 
Feto 12 Settimane

Lo ha spiegato all'apertura del convegno della Società di Medicina Perinatale, in corso a Milano e dedicato al tema della “Cura della madre, del feto e del neonato per la salute delle età future”. 
 
Purtroppo, ogni anno nel mondo muoiono cinque milioni di neonati, il 70% di questi ha dei problemi di peso alla nascita, 15 milioni sono i neonati pretermine, nati prima della 37esima settimana di gestazione.
 
Un basso peso alla nascita, che può essere la conseguenza di una scarsa crescita uterina o di una nascita pretermine, è collegato con un maggior rischio di sviluppare in età adulta delle malattie cardiovascolari e metaboliche.
 
Questo tipo di malattie, oggi costituiscono le principali cause di morte in ogni parte del mondo, anche nei paesi a basso reddito.
 
Molti studi hanno dimostrato che esiste un legame tra basso peso alla nascita e malattie coronariche, ipertensione, diabete, ma anche disturbi psicologici e comportamentali, più in là nel tempo.
 
Per capire l’importanza degli eventi ambientali, che accadono nell'arco dei mille giorni, bisogna guardare ai loro effetti su quello che viene definito "developmental programming" delle caratteristiche fisiologiche e fisiopatologiche dell’individuo: la programmazione che controlla lo sviluppo di tessuti ed organi di tutto il corpo.
 
Simeoni ha spiegato che agli esperti è noto che un periodo di restrizione nutrizionale può avere degli effetti permanenti se avviene in un certo intervallo di tempo, ma non avere effetti duraturi se ha luogo al di fuori di esso. 
 
Succede come se le strategie di adattamento plastico, che l’organismo in via di sviluppo mette in atto di fronte a certe condizioni ambientali all'interno di questa finestra di vulnerabilità, avessero come conseguenza uno sviluppo inappropriato sul lungo periodo.
 
Gli esperti si domandano se un intervento compensatorio dopo i mille giorni sia possibile, e la risposta è sì, correggere quanto non è andato nel migliore dei modi è spesso possibile, come dimostrano i risultati della ricerca clinica.
 
Il parere degli esperti è di programmare, fare attenzione alla nutrizione, al metabolismo e allo stile di vita prima del concepimento e vale per entrambi i genitori.
 
Questo perché i marchi epigenetici si trasmettono anche dal padre, durante la gravidanza, vanno tenuti sotto controllo l’aumento di peso e le eventuali carenze di micronutrienti (vitamina D, A, iodio, zinco, folati, ferro).
 
Dopo la nascita, promuovere l’allattamento al seno, il cui effetto protettivo è proporzionale alla durata, come indica una classica revisione sistematica e meta-analisi dell’OMS. 
 
Non bisogna mai smettere di fare grande attenzione al cibo: nelle situazioni di rischio perinatale, come basso peso alla nascita, nascita pretermine, obesità materna o diabete gestazionale, l'intervento deve essere quello di puntare ad una crescita lineare.
 
Le condizioni di sviluppo e crescita del feto e del nuovo nato hanno conseguenze sulla sua salute futura e prestare la massima attenzione a lui e ai genitori significa non riportare entro la norma dei valori sballati, ma anche programmare statisticamente la vulnerabilità a certe malattie degli adulti del futuro, questo è fondamentale in un'ottica di gestione della sanità globale.
  
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Febbraio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2 3
week 6 4 5 6 7 8 9 10
week 7 11 12 13 14 15 16 17
week 8 18 19 20 21 22 23 24
week 9 25 26 27 28
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 565 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information