DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Un buon papà è quello che sa ammettere i propri limiti
Un buon papà è quello che sa ammettere i propri limiti
Bambini - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Lunedì 05 Gennaio 2015 13:33    PDF Stampa E-mail
Bambino copySpesso con la nascita di un figlio, il papà si trova ad avere dei ruoli secondari rispetto alla mamma, così l'amor proprio del padre viene messo a dura prova perchè è più impacciato nel prendere confidenza con il bebè, è meno pronto ad affrontare il nuovo ruolo, sia a livello psicologico, che pratico.
 
Per essere un buon padre basterebbe essere in grado di fare un pò di autocritica, almeno secondo lo psicoterapeuta Ferdinando Galassi nel suo "Manuale di sopravvivenza per padri imperfetti" in cui sostiene che per affrontare la paternità è fondamentale prima di tutto ammettere la propria imperfezione e, in alcune occasioni, anche la propria inutilità.
 
Bimbo e papà

La prima cosa che i neo papà dovrebbero fare è armarsi di autoironia e non imporsi modelli di perfezione. 
 
Oggi si discute molto sul nuovo ruolo dei padri nella famiglia, i cambiamenti avvenuti nella società hanno modificato i ruoli dei genitori e i padri oggi sono più presenti di prima e stanno costruendo un modello nuovo di relazione coi figli.
 
Il libro in questione fornisce spiegazioni ai papà su come far fare la nanna, come dosare il ciuccio o come affrontare il rapporto con l'acqua e, ancora, sport, musica, libri, animali.
 
Ogni giorno passato accanto al proprio bambino porterà i neopapà a misurarsi con situazione nuove e a volte anche complicate: in ogni caso è sempre importante non sentirsi relegati in ruoli secondari rispetto alla mamma e darsi del tempo per prendere confidenza con il piccolo calandosi nel nuovo ruolo sia dal punto di vista psicologico che pratico.
 
Il lavoro di padre, così come quello di madre, non finisce mai e per essere un buon padre, si deve essere presenti, imporre una buona disciplina e un modello di comportamento ed essere in sintonia con le esigenze dei bambini senza essere eccessivo. 
 
Molto importante è dedicare del tempo ai bambini: a loro non importa se hai appena avuto una grande promozione in azienda o se non possiedi la casa più costosa sul mercato, a loro importa se hai o no tempo per essere a casa per cena, se li porti alla partita di domenica e se sarai disponibile per quella serata al cinema. 
 
Se si ha più di un figlio, si dovrebbe dedicare del tempo per stare con ogni bambino singolarmente, in modo da poter sviluppare dei rapporti personalizzati con ciascuno.
 
La cosa importante è essere presente anche mentalmente, oltre che fisicamente.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

viviana.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information