DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli L'importanza dello screening neonatale, riduce la mortalità di alcune malattie oltre il 90%
L'importanza dello screening neonatale, riduce la mortalità di alcune malattie oltre il 90%
Bambini - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Martedì 27 Gennaio 2015 11:48    PDF Stampa E-mail
Bimbo DormeUna piccola goccia di sangue prelevata dal tallone del neonato nel primo o secondo giorno dalla nascita per individuare molte malattie e salvare la vita di questi piccoli: è lo screening neonatale.
 
Negli ultimi anni si sono fatti enormi passi avanti, come spiega il genetista pediatra Nicola Longo della Utah University negli Usa, per alcune malattie la mortalità è stata ridotta di oltre il 90%. Un programma di test decisivo per la cura precoce di varie patologie, ma che in Italia è attuato purtroppo a macchia di leopardo, con forti disparità tra le varie Regioni. 
 
Screening Neonatale

Nei primi anni Duemila, a Roma, Firenze e Padova, lo screening neonatale si è esteso a più di 30 malattie metaboliche.
 
Di recente, i centri di ricerca Usa hanno aggiunto malattie come l'immunodeficienza combinata grave, l'identificazione precoce e il trattamento dei piccoli con tirosinemia (malattia metabolica congenita) possono prevenire conseguenze epatiche, cancro e la necessità di un trapianto di fegato.
 
Lo screening neonatale consente di diagnosticare anche malattie endocrine, del sangue, immunodeficienze e malattie genetiche lisosomiali, si tratta di patologie che colpiscono circa 5 neonati per mille.
 
Queste malattie sono molto gravi e se diagnosticate e curate tempestivamente già dalla nascita, però, possono portare a miglioramenti enormi per la salute dei bambini. 
 
Molte di queste, come precisa l'esperto, danno luogo ad un ritardo mentale ma, se diagnosticate subito, può essere prevenuto completamente o molto migliorato, questo perchè ci sono delle terapie efficaci. 
 
Oggi, rileva Longo, con lo screening si possono diagnosticare la maggior parte delle malattie per cui esiste un trattamento, l'obiettivo futuro è includere nei test un numero sempre maggiore di patologie, a partire da quelle neurologiche. 
 
Su questo fronte, la ricerca va avanti a grande velocità: si riescono a sviluppare terapie per 1-2 nuove malattie l'anno, con il fine di includerle nei test. 
 
Al momento stanno studiando una patologia che è una delle possibili cause dell'autismo, un difetto del metabolismo della creatina, e contano di includerla nei test nel giro di un paio d'anni. 
 
Lo screening non va confuso con i test del dna fetale, dice Longo: questi consentono la diagnosi di malattie cromosomiche o legate a un gene specifico e con una storia familiare. 
 
Lo screening invece copre altre malattie, ed il neonato è di solito il primo ad esserne colpito poichè non c'è familiarità.
 
Negli Usa tale programma di test dal 2006 è applicato uniformemente in tutti gli Stati, coprendo la quasi totalità dei neonati, in Italia invece la situazione è molto diversa: 32 sono i centri specializzati per lo screening neonatale sul territorio ma ci sono venti diverse applicazioni regionali di questo servizio. 
 
Solo una decina di centri è attrezzato per lo screening neonatale allargato, che permette di identificare alla nascita l'eventuale presenza di circa 20-40 malattie, in aggiunta alle 3 (fenilchetonuria, fibrosi cistica, ipotiroidismo) che da tempo vengono cercate in ogni neonato. 
 
Gli specialisti italiani sperano che lo screening allargato venga esteso a tutta la popolazione, possibilmente con delle linee guida emanate dal Ministero della Salute.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Agosto 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 31 1 2 3 4
week 32 5 6 7 8 9 10 11
week 33 12 13 14 15 16 17 18
week 34 19 20 21 22 23 24 25
week 35 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information