DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli L'obesità infantile si previene già dalla gravidanza
L'obesità infantile si previene già dalla gravidanza
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Lunedì 02 Febbraio 2015 15:02    PDF Stampa E-mail
bimboprenatale logoGli studiosi dell'Università di Southampton hanno scoperto che a determinare se una persona abbia la seria possibilità di diventare obesa da adulta ci sia l'ambiente in cui si è trovato prima e dopo la nascita, ad essere determinante, sarebbe quindi la mamma. 
 
I ricercatori americano hanno fotografato le situazioni relative a 991 bambini circa i fattori ambientali con cui sono stati a contatto prima che dopo la nascita, tra questi, una breve durata dell’allattamento al seno (meno di un mese) e obesità della madre, eccessivo aumento di peso durante la gravidanza, il vizio del fumo prima e durante la gravidanza, e bassi livelli di vitamina D nella mamma.
 
Gravidanza Obesità

I risultati sono stati pubblicato sul "The American Journal of Clinical Nutrition" e hanno mostrato che all'età di 4 anni, i bambini con quattro o cinque dei fattori di rischio avevano quasi 4 volte più probabilità di essere in sovrappeso o obesi rispetto a quelli che non avevano sperimentato alcuno dei rischi. 
 
La massa grassa era di circa il 19% più elevata tra i bambini esposti ai fattori di rischio, all'età di 6 anni, il rischio era aumentato a 4,65 volte, la massa grassa era il 47% più alta. 
 
I primi anni di vita possono essere un periodo critico: si programmano l’appetito e la regolazione del bilancio energetico, che ha conseguenze per tutta la vita per il rischio di un aumento eccessivo di peso, come ha spiegato il prof. Sian Robinson.
 
Anche se l’importanza della prevenzione precoce è riconosciuta, gran parte del focus è sui bambini in età scolare. I risultati suggeriscono che gli interventi per prevenire l'obesità devono iniziare prima, anche prima del concepimento, e che avere un peso corporeo sano e non fumare in questo tempo potrebbe essere la chiave.
 
Oltre a questi aspetti, sui quali è possibile intervenire, i ricercatori hanno preso in considerazione anche un altro fattore: l’allattamento al seno.
 
L’analisi è stata condotta su quasi mille coppie di mamme-bambini partecipanti al Southampton Women's Survey, un ampio studio il cui obiettivo è quello di comprendere in che modo la dieta e le abitudini materne incidano sulla salute di mamma e bambino e per questo le donne possono venire reclutate fin da prima del concepimento.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Agosto 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 31 1 2 3 4
week 32 5 6 7 8 9 10 11
week 33 12 13 14 15 16 17 18
week 34 19 20 21 22 23 24 25
week 35 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information