DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Epidemia di paralisi infantile negli Usa, è causata da un enterovirus
Epidemia di paralisi infantile negli Usa, è causata da un enterovirus
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Mercoledì 11 Febbraio 2015 15:06    PDF Stampa E-mail
BambinaMassima allerta negli Stati Uniti per una misteriosa malattia che sta causando numerose paralisi infantili, a causarla sarebbe un virus isolato negli anni '60 in California e non aveva mai destato grosse preoccupazioni. 
 
Molto simile al virus della poliomielite, ma anche a quelli che provocano semplici raffreddori e finora nessuno aveva mai pensato che potesse causare più di qualche sintomo respiratorio.
 
Virus Paralisi Infantile

EV-D68
è il nome del virus in questione, è ora nel mirino degli scienziati poiché solo nel 2014 ha contagiato oltre mille persone in tutti gli Stati Uniti e si teme possa essere responsabile di una misteriosa paralisi flaccida acuta che ha colpito un centinaio di adolescenti, da agosto a oggi.
 
Uno studio pubblicato sulla rivista "The Lancet" rafforza i sospetti, il virus si troverebbe nei campioni nasali di vari casi individuati dagli autori.
 
La ricerca è stata condotta da Kevin Messacar dell’Ospedale pediatrico di Aurora, in Colorado, su dodici bambini colpiti da questa strana paralisi e stando ai risultati, nel naso di otto bimbi è stato possibile rilevare un enterovirus e in cinque casi si trattava proprio di EV-D68.
 
Fra il primo agosto e il 31 ottobre 2014 i ricercatori hanno notato un gran numero di casi nel loro ospedale, nel bel mezzo di un'epidemia di infezioni respiratorie dovute a rinovirus ed enterovirus. 
 
Hanno perciò cercato di capire se vi fosse una correlazione fra l’infezione respiratoria e la paralisi, valutando dodici bambini arrivati in ospedale con debolezza muscolare a uno o più arti che avevano avuto sintomi respiratori nella settimana precedente al ricovero.
 
Tale risultato non è abbastanza per condannare il virus: nel liquido cerebrospinale dei dodici bambini presi a campione, infatti, il virus non è stato ritrovato.
 
I ricercatori, adesso, stanno cercando di capire se l’assenza del virus nel liquido cerebrospinale sia spiegabile con una sua azione diretta sul sistema immunitario, vale a dire se, senza bisogno di entrare nel sistema nervoso, il virus sia in grado di danneggiare i nervi.
 
Centinaia di bambini si sono trovati nel corso del 2014 a soffrire di una particolare forma di paralisi flaccida, sviluppatasi a seguito di un quadro di riferimento tradizionalmente associato a riniti e infezioni delle vie respiratorie e una successiva disamina ha portato alla luce la presenza di particolari virus all'interno dell'organismo dei soggetti colpiti, tra i quali, appunto l'enterovirus di tipo EV-D68.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information