DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Carenza di vitamina D nei bambini, prevenirla e curarla
Carenza di vitamina D nei bambini, prevenirla e curarla
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Lunedì 14 Dicembre 2015 15:25    PDF Stampa E-mail
Bambino copyGli esperti della Società Italiana di Pediatria, Sip, hanno dichiarato che i bambini di oggi soffrono di carenza di vitamina D, sostanza fondamentale per fissare il calcio e importantissima per la salute delle ossa. 
 
L'ipovitaminosi D, condizione che va dall'insufficienza al deficit di vitamina D, riguarda oltre un bambino su due, con punte massime in epoca neonatale e nell'adolescenza, dove si arriva a percentuali del 70%.
 
bambino vitamina D

Il motivo è semplice, i bambini trascorrono troppo tempo chiusi in casa a guardare la televisione, a giocare ai videogiochi, mentre dovrebbero passare buona parte della loro giornata all’aria aperta per poter godere dei benefici della luce solare.
 
Con l'aiuto dei raggi del sole adulti e bambini sono in grado di sintetizzare la vitamina D, grazie alla mediazione del deidrocolesterolo, un derivato del colesterolo che si trova nella pelle.
 
Secondo le statistiche sembra che 6 bambini su 10 ne siano carenti, chi in forma lieve chi invece in maniera più seria. 
 
Per questo, le più importanti società di pediatria a livello nazionale hanno ritenuto necessario stilare un documento dal titolo "Vitamina D in età pediatrica" (destinato ai pediatri ma utile a tutti) che illustra raccomandazioni atte a prevenire la carenza di questa vitamina nella fascia di età che vai da 0 a 18 anni.
 
La Consensus sulla vitamina D in età pediatrica è stata promossa dalla Società Italiana di Pediatria (SIP) e dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e sociale (SIPPS), in collaborazione con la Federazione Medici Pediatri (FIMP).
 
Avere buone dosi di vitamina D nella fase della crescita è molto importante perché in questo periodo si gettano le basi per una giusta mineralizzazione delle ossa con conseguenze e ripercussioni in età adulta, secondo Giovanni Corsello, presidente Sip, La vitamina D è utile anche ad altre funzioni.
 
Nel neonato la vitamina D aiuta a prevenire il rachitismo e in generale questa vitamina aiuta a migliorare la densità ossea, ma nuove evidenze scientifiche suggeriscono anche un ruolo positivo anche nell'asma e in alcune malattie autoimmuni, come il diabete mellito.
 
Nei primi due anni di vita la vitamina D è essenziale per la sua attività sullo scheletro (fase di crescita rapida), ma anche perché interviene nello sviluppo del sistema immunitario intestinale, proteggendo il bambino dalle allergie.
 
Risulta chiaro per i bambini, ma anche per gli adulti, trascorrere ogni giorno del tempo all’aria aperta, soprattutto se è una bella giornata di sole e l'deale sarebbe passeggiare in montagna, fare una gita al mare o in mezzo al verde. 
 
Quando ciò non è possibile si può comunque godere di quel pochino di sole che offre la giornata o anche delle nuvole (il sole infatti c’è lo stesso).
 
Secondo gli esperti sarebbe sufficiente un’esposizione di 30 minuti 3 volte a settimana, importante però che il sole colpisca viso, braccia e gambe.
 
La vitamina D che ricaviamo dagli alimenti è una percentuale davvero bassa (10% sul totale),per questo è frequente che il pediatra suggerisca, in caso di carenza o in fase di prevenzione nei periodi autunno-invernali, l’assunzione di un integratore di vitamina D da far assumere al bambino o alla mamma se si tratta di neonati allattati al seno.
 
Importante è che i bambini consumino alimenti che contengano calcio come latte e latticini su cui però ci sono diversi dubbi in quanto all’effettiva capacità del nostro organismo di utilizzare quel calcio, ma anche in tanti alimenti vegetali come mandorle, semi di sesamo. 
 
Inoltre è importante anche che i bambini facciano attività fisica e abbiano in generale uno stile di vita sano perchè il sovrappeso e infatti sono nemici anche della vitamina D che essendo liposolubile rimane “incastrata” nei depositi di grasso non riuscendo ad arrivare agli organi che ne hanno bisogno.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Gennaio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 1 1 2 3 4 5 6
week 2 7 8 9 10 11 12 13
week 3 14 15 16 17 18 19 20
week 4 21 22 23 24 25 26 27
week 5 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 816 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information