DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Come dormono i bambini italiani? Uno su tre dorme poco e nel letto dei genitori
Come dormono i bambini italiani? Uno su tre dorme poco e nel letto dei genitori
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Mercoledì 24 Febbraio 2016 15:38    PDF Stampa E-mail
Bimbo DormeDi recente sono stati presentati i risultati del Progetto “Ci piace sognare”, che ha valutato le caratteristiche del sonno nel Bambino e nell'Adolescente. 
 
La Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS) e la Società Italiana delle Cure Primarie Pediatriche (SICuPP) hanno elaborato il progetto che ha indagato la durata del sonno e le abitudini individuali e familiari correlate in una popolazione di età compresa tra 1 e 14 anni evidenziando anche delle differenze tra le varie regioni italiane.
 
Bambina Dorme

Anche i più giovani infatti risentono dei ritmi frenetici e delle sollecitazioni tipiche della civiltà moderna e spesso non riescono a riposare come e quanto dovrebbero, questo produce degli effetti negativi sull’umore, sulla capacità di concentrazione e sul rendimento scolastico. 
 
Un giusto equilibrio tra ore di sonno e ore di veglia e un sonno di buona qualità sono le premesse per un sano sviluppo della persona.
 
Sono stati 111 i pediatri italiani coinvolti, 2.030 bambini esaminati tra Nord, Centro e Sud, come ha spiegato il Dottor Giuseppe Di Mauro, presidente della SIPPS, con il duplice scopo di raccogliere dati mancanti e fornire materiale educativo ai genitori sulle corrette abitudini al sonno nelle varie età pediatriche, preparato specificamente per questo progetto e base per un intervento educativo mirato.
 
Il fattore qualificante dello studio, è stato quello di affidare l’indagine al Pediatra di Famiglia, che ben conosce le caratteristiche del proprio assistito e delle sua famiglia e che ha potuto raccogliere dati non influenzati dalla presenza di patologie acute o croniche. 
 
Sono state evidenziate le relazioni tra caratteristiche del sonno e obesità, abitudini alimentari, uso dei media e abitudine alla lettura. 
 
Nel 2015 la National Sleep Foundation (NSF) Americana ha aggiornato le proprie raccomandazioni sulla durata del sonno nelle varie età pediatriche:
• 11-14 ore tra 1 e 3 anni
• 10-13 ore tra 3 e 5 anni
• 9-11 ore tra 6 e 13 anni
 
Dai dati del Progetto emerge che solo il 68,4% dei bambini tra 1 e 14 anni dorme in modo adeguato secondo le più recenti raccomandazioni, con una percentuale maggiore al Nord (72,9%) rispetto al Sud (62,8%) e in generale più bassa tra 10 e 13 anni (51,7%).
 
Anche il luogo dove il bambino prende sonno è importante: alla domanda “Dove ti addormenti?”, risulta che solo il 47% dei bambini di età compresa tra 1 e 2 anni si addormenta nel proprio letto.
 
Questa percentuale sale progressivamente con l’età, arrivando all’87% a 10-13 anni, i bambini che si addormentano nel lettone si riducono con il crescere dell’età, ma sono comunque ancora il 26% a 5-6 anni e il 20% a 7-9 anni. 
 
Un 10% circa di bambini ad ogni età si addormenta in un’altra stanza (ad esempio sul divano in salotto).
 
Il Progetto mette inoltre in luce come il 20% dei bambini di età 5-6 anni e il 17% di età 7-9 anni trascorra la maggior parte della notte nel letto dei genitori. 
 
In totale, il 13,1% dei bambini cambia letto durante la notte: la maggioranza va dal proprio a quello dei genitori, ma c’è anche chi compie il percorso inverso. 
 
Circa il 27% dei bambini beve nell’imminenza di addormentarsi, prevalentemente latte nei primi anni di vita ma anche succo di frutta: bere prima di addormentarsi è un’abitudine legata a una minore durata del sonno. 
 
Un dato curioso è quello che riguarda l’uso del biberon per addormentarsi che è molto frequente nei piccoli, ma il biberon è usato ancora dal 5% dei bambini tra i 5 e i 6 anni.
 
Quali sono le principali abitudini per addormentarsi? TV, videogiochi, tablet e PC e si legge davvero poco: il 65% dei bambini tra i 3 ed i 4 anni utilizza la TV o un altro video per dormire. 
 
Percentuale che scende vertiginosamente al 48% quando si tratta di sfogliare le pagine di un libro, il 72% dei bimbi tra i 5 ed i 9 anni e il 79% tra 10 e 13 anni, usano la TV o un altro video per addormentarsi, ma il dato che maggiormente preoccupa è che sia già il 40% tra 1 e 2 anni. 
 
La durata del sonno è minore quando il bambino guarda un video prima di addormentarsi o ha la TV nella propria camera.
 
Il sonno, ha chiarito il Dottor Luca Bernardo, Responsabile rapporti con Enti e Istituzioni della SIPPS, è un aspetto essenziale per il benessere psicofisico del bambino ed importanti sono le implicazioni cliniche qualora un bimbo dorma in modo inadeguato dal punto di vista quantitativo e/o qualitativo. 
 
Nessuno studio era stato effettuato fino ad oggi in Italia e le nostre conoscenze si basavano su esperienze internazionali. 
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Marzo 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 9 1 2 3
week 10 4 5 6 7 8 9 10
week 11 11 12 13 14 15 16 17
week 12 18 19 20 21 22 23 24
week 13 25 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 588 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information