DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli Una buona colazione previene il diabete
Una buona colazione previene il diabete
Benessere - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Martedì 11 Febbraio 2014 17:48    Stampa E-mail
ColazioneI ragazzini che non danno la giusta importanza alla prima colazione, saltandola oppure bevendo o mangiando qualcosa di dolce, rischiano l’obesità o il diabete da grandi.  Lo dimostrano i risultati di uno studio del Dipartimento di medicina clinica e salute pubblica della Umea University, in Svezia, pubblicato su "Public Health Nutrition", gli esperti hanno analizzato lo stato di salute e le abitudini di 889 soggetti sani di Lulea, nel 1981 (quando avevano 16 anni) e nel 2008 (quando ne avevano 43), scoprendo che chi da ragazzino trascurava la colazione, da adulto aveva il 68% in più di rischio di soffrire di sindrome metabolica.
 
 
Purtroppo le cattive abitudini a 16 anni predicono la comparsa della sindrome metabolica a 43, indipendentemente da altri fattori come lo stile di vita a l’indice di massa corporea, come spiegano gli autori. L’abitudine di trascurare la colazione durante l’adolescenza è connessa con un maggiore aumento di peso e un più elevato livello di glucosio nel sangue da adulti. 
 
Colazione
La sindrome metabolica non è una vera malattia, ma un insieme di fattori di rischio cardiovascolare: grasso addominale, glicemia alta, pressione alta e livelli bassi di colesterolo buono (HDL). 
 
I ricercatori svedesi hanno scoperto che nel 2008 il 27% dei soggetti studiati aveva sviluppati segni della sindrome, può essere che mangiare bene a colazione aiuti a mantenere una dieta sana per il resto della giornata, come ha dichiarato l’autore principale dello studio, Maria Wennberg. 
 
Un altro recente studio della Harvard School of Public Health ha messo in guardia sui rischi che si corrono saltando la colazione: accresce del 27% il rischio di malattie al cuore ed espone ad attacchi cardiaci fatali più frequenti della media.
 
Non bisogna quindi mai saltare la colazione, soprattutto da giovani, ma i teenager lo fanno, sviluppano più facilmente la sindrome metabolica ed il diabete a 40 anni di età, rispetto ai ragazzi che invece la fanno. 
 
 Fare colazione al mattino protegge dalle malattie anche perché riflette una maggiore adesione ad uno stile di vita più salutare, una maggiore qualità della dieta e dello stile di vita, spiega Andrea Vania, docente di pediatria alla Sapienza e consulente per la nutrizione della Società italiana di pediatria, SIP.

Le scelte alimentari intraprese in età infantile e durante l'adolescenza hanno riflessi su tutta la vita futura, sia di ordine fisico che metabolico, la distribuzione in più pasti delle calorie nella giornata è infatti un vantaggio sicuro dal punto di vista della spesa delle calorie.

Non si può fare il pieno come le automobili, ciò che mangiamo in più viene accumulato, non consumato. Gli spuntini invece non fanno ingrassare purché l'insieme dei pasti della giornata non superi le calorie di cui abbiamo bisogno.

La colazione dei ragazzi italiani prevede soprattutto carboidrati, un pò di proteine e pochi grassi, di questi zuccheri una parte deve essere semplice, come lo zucchero bianco e quello del latte, una parte però deve essere rappresentato dagli amidi, come biscotti o pane.

I primi servono a tamponare il digiuno notturno e aiutano le attività cerebrali, che hanno bisogno di zucchero per lavorare, i secondi servono per dare energia nell'arco della mattina, bere solo un bicchiere di latte o un succo di frutta non basta.

A metà mattinata ci si ritrova in debito di zuccheri: vanno aggiunti biscotti o del pane e, se possibile frutta. Molti ragazzi hanno difficoltà a mangiare appena svegli e l'importante è bere comunque qualcosa, latte o mezzo succo di frutta e portare in tasca anche qualche biscotto da mangiare prima di entrare in classe.
 
Quello che emerge dalla ricerca è un dato particolarmente critico circa la prima colazione: i ragazzi la ignorano,e con il crescere dell’età questo pasto perde il suo fondamentale ruolo saltandola del tutto o limitandosi a bere o mangiare qualcosa di dolce,andando incontro all’obesità o il diabete da grandi.
  
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Gennaio 2022 Prossimo mese
L M M G V S D
week 52 1 2
week 1 3 4 5 6 7 8 9
week 2 10 11 12 13 14 15 16
week 3 17 18 19 20 21 22 23
week 4 24 25 26 27 28 29 30
week 5 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 388 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information