DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Alimentazione Consumare troppi insaccati aumenta i rischi di mortalità per malattie cardiovascolari o tumori
Consumare troppi insaccati aumenta i rischi di mortalità per malattie cardiovascolari o tumori
Benessere - Alimentazione
Scritto da Letizia Perugia     Mercoledì 13 Marzo 2013 08:57    PDF Stampa E-mail
salameMangiare troppi insaccati o carne lavorata causa un rischio maggiore di morte per problemi cardiovascolari o tumori: lo dimostra uno studio coordinato dall'Università di Zurigo e pubblicato su Bmc Medicine. L'Associazione industriali carni e salumi precisa che il limite di 160 g di carni trasformate al giorno, sopra il quale i ricercatori avrebbero individuato un limitato rischio potenziale, è pari a più di 4 volte il consumo medio in Italia.

Lo studio si chiama "Una salsiccia al giorno è troppo" ed è stato condotto su 500 mila europei in 10 Paesi, nell'arco di 8 anni, ha messo in evidenza che i più grandi consumatori di insaccati all'interno del gruppo studiato avevano una probabilità maggiore del 44% di morire prematuramente rispetto a chi ne mangiava meno. Il campione ha un'età compresa tra i 35 e i 69 anni e proviene da dieci differenti stati dell'Europa. Dopo una prima analisi, sono state prese in esame le morti di circa 26.000 persone del campione originario.

Insaccati
I risultati hanno evidentemente mostrato come chi consuma un tasso elevato di insaccati e carni lavorate sia incorso, o possa incorrere, in un decesso prematuro. Nella carne rossa sono state introdotte le sotto categorie di carne bovina, suina, equina ed ovina. La carne bianca comprendeva invece pollame, anatra e coniglio, mentre la carne lavorata racchiudeva insaccati, tra i quali i prosciutti, salami, salsicce e pancette.

Alti livelli di consumi fanno aumentare il rischio di morte per problemi cardiaci del 72% e quella per tumori dell'11%, con il rischio totale che aumenta del 18% ogni 50 grammi consumati in più. Sabine Rohrmann, autore principale dello studio, in un comunicato spiega che se tutti si limitassero a 20 grammi al giorno di salumi, il 3% di tutte le morti premature potrebbe essere evitato.

Dal risultato della ricerca sono stati eliminati i possibili fattori confondenti, come la tendenza di chi mangia troppi insaccati ad avere altri comportamenti a rischio come il consumo di alcol. Secondo gli stessi dati monitorati nell'ambito del medesimo gruppo di ricerca, infatti, gli italiani mangiano in media tra 12,5 e 38 grammi di carni trasformate al giorno.

L'Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione rileva una media di 30,7 grammi. L'Italia è (dopo la Grecia) il paese dove si consuma il minor quantitativo di carni trasformate (meno della metà rispetto alla Germania e oltre un terzo in meno rispetto a Danimarca, Svezia o Spagna).

Il consumo eccessivo di carne e insaccati farebbe aumentare del ben 72% il rischio di malattie cardiovascolari e dell'11% il rischio di cancro. Una conferma che però sembra non svelare nulla di nuovo. Molte volte la carne è stata messa sulla graticola da medici e nutrizionisti e l'abuso ne è stato sovente condannato.

Non è infatti un mistero che la carne, in particolare quella rossa, non giovi al corpo se consumata in abbondanti quantità. Questo nuovo studio conferma che il fattore di rischio principale è uno stile di vita scorretto, i consumatori possono continuare ad acquistare e consumare i salumi italiani, come sempre hanno fatto, all'interno di una dieta varia ed equilibrata.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Dicembre 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 49 1 2 3 4 5 6
week 50 7 8 9 10 11 12 13
week 51 14 15 16 17 18 19 20
week 52 21 22 23 24 25 26 27
week 53 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 416 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information