DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli Lavarsi troppo può provocare allergie
Lavarsi troppo può provocare allergie
Benessere - Articoli
Scritto da Angela Messina     Martedì 30 Novembre 2010 11:30    PDF Stampa E-mail
saponette
Che troppa pulizia fa male non è un tema nuovo. I pediatri hanno sempre invitato a evitare gli eccessi: la sterilizzazione sistematica che impedisce il contatto con batteri e virus non aiuta lo sviluppo dell’apparato immunitario.

Ma adesso la notizia emerge da una ricerca del Dipartimento di Epidemiologia dell’Università del Michigan, pubblicata nel numero di novembre della rivista online “Environmental Health Perspectives”, più specifica. In particolare, non sarebbe l’acqua in sè a causare potenziali danni, ma le sostanze chimiche contenute nei detergenti e nei loro recipienti, tra cui il triclosan e il bisfenolo A.

troppa pulizia può provocare allergie
Questi composti deprimono la normale attività del sistema immunitario nei soggetti adulti e impediscono la corretta maturazione delle difese dell’organismo nei bambini. I giovani che fanno un uso eccessivo di saponi antibatterici contenenti triclosan, un composto chimico clorurato della famiglia dei policlorofenoli, rischiano di indebolire i loro sistemi immunitari e di essere esposti più facilmente alle malattie.

L’analisi dei dati riferiti al campione esaminato, raccolti nel triennio 2003-2006, non ha lasciato spazio a dubbi: alla elevata concentrazione delle due sostanze incriminate nelle urine dei soggetti, corrispondeva una maggiore incidenza di allergie e febbre da fieno. Vivere in un ambiente asettico e sterilizzato, dunque, non solo non porta vantaggi in termini di salute, ma rischia di farci ammalare, poichè ci rende deficitari degli anticorpi necessari per resistere agli attacchi batterici.

Soprattutto il triclosan è da tempo oggetto di attenzione, in quanto estremamente diffuso negli ambienti domestici. Lo si trova nei contenitori in plastica per uso alimentare, nei detersivi, nei deodoranti, in molti cosmetici e nei collutori. Dietro la dicitura antibatterico o igienizzante spesso, infatti,  si nasconde proprio questa sostanza.

Per quanto riguarda il bisfenolo A, presente nelle materie plastiche, proprio in questi giorni l’Unione Europea ne ha vietato l’utilizzo per la produzione di biberon, poichè già dal 1996 è classificato tra le sostanze con preoccupanti effetti sulla salute umana.

Fonte: ANSA
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Novembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 44 1 2 3
week 45 4 5 6 7 8 9 10
week 46 11 12 13 14 15 16 17
week 47 18 19 20 21 22 23 24
week 48 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information