DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli Apre a Milano il primo parco anallergico
Apre a Milano il primo parco anallergico
Benessere - Articoli
Scritto da Angela Messina     Venerdì 18 Marzo 2011 09:30    PDF Stampa E-mail
allergieSta arrivando la primavera e per i soggetti allergici uno dei periodi dell'anno più difficile, specialmente se si vuole passare qualche ora all'aperto. Per permettere ai cittadini che soffrono di rinite e asma stagionale, circa 100 mila bambini e 450 mila dulti, il comune di Milano lancia il progetto 'Milano Allergy Free - Dona una pianta anallergica a Milano'.

L'appello dell'assessore alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna è quello di acquistare una pianta non allergica tramite il sito www.milanoallergyfree.it, rimanendo aggiornati sullo sviluppo dell'albero adottato; basta cliccare sul link dell'Associazione florovivaisti della Lombardia che si incaricherà di trovare le piante anallergiche, di trasportarle, piantarle e curarle nel loro primo anno di vita. Dal secondo anno in poi la manutenzione sarà a totale carico del Comune. I nomi dei donatori saranno inseriti nella lista del sito web dell'iniziativa.

nasce a Milano il giardino della Salute, dove verranno piantati alberi e arbusti non anallergici
Al progetto hanno già aderito l'Interact Milano San Babila-Arco della Pace, che riunisce ragazzi dai 14 ai 18 anni, e i due Rotary Club Milano San Babila e Milano Arco della Pace, adottando il Giardino della salute di largo dei Gelsomini. Si tratta del primo parco anallergico del capoluogo lombardo, progettato da un gruppo di allergologi, botanici e agrari. Altri giardini sani nasceranno in tutte le zone della città, promette il Comune: il secondo sarà in piazza Udine, quindi sarà la volta di via Sulmona e via Marco D'Agrate, e progressivamente altre aree saranno individuate e progettate.

La pollinosi colpisce circa il 15% della popolazione e si accompagna ad asma in circa la metà dei soggetti colpiti; paradossalmente questa malattia stagionale, che dovrebbe riguardare gli abitanti delle aree rurali ricche di vegetazione, piuttosto che quelli che risiedono in aree urbane invase dal cemento, colpisce di più chi vive in città.

Sotto accusa una serie di fattori: in primo luogo, la scelta delle piante per le aree verdi cittadine, pubbliche e private, in passato è stata attuata senza tener conto dell'aspetto allergenicità. A Milano, ad esempio, non solo vi sono molti carpini, piante autoctone e quindi presenti in città a ben diritto, ma anche betulle, noccioli, frassini, cipressi, scelte anche per motivi ornamentali. Più recentemente si è sviluppata la tendenza a piantare specie arboree estranee al territorio, come l'olivo, o addirittura esotiche, come la Criptomeria japonica, con il risultato che nella stagione primaverile-estiva nell'aria della città è presente un cocktail pericoloso di pollini allergenici.

Ma fra gli imputati ci sono anche l'effetto serra e lo smog che aumentano la potenza allergenica. Inoltre a causa dell'effetto serra in città si riscontrano temperature medie e concentrazioni atmosferiche medie di anidride carbonica più alte che nelle aree rurali. Ne consegue che, rispetto alla campagna, in città le piante si sviluppano maggiormente, producono una quantità superiore di polline e hanno un periodo di pollinazione più prolungato. Il polline in queste condizioni ambientali contiene una maggiore concentrazioni di allergeni rispetto a quello delle aree rurali ed è quindi più pericoloso per gli allergici.

Fonte: IAMM
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Settembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 35 1
week 36 2 3 4 5 6 7 8
week 37 9 10 11 12 13 14 15
week 38 16 17 18 19 20 21 22
week 39 23 24 25 26 27 28 29
week 40 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information