DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli Sclerosi Multipla: la causa potrebbe essere un batterio
Sclerosi Multipla: la causa potrebbe essere un batterio
Benessere - Articoli
Scritto da Martina Paolucci     Venerdì 22 Aprile 2011 07:34    PDF Stampa E-mail
Scelrosi multiplaArriva dalla Sardegna l’ultima scoperta che potrebbe cambiare la storia della ricerca sulla Sclerosi Multipla. Un gruppo di ricercatori avrebbe individuato in un micobatterio una della possibili cause della malattia del sistema nervoso.

Il team, capitanato da Leonardo Sechi, professore di Microbiologia dell’Università di Sassari, con la collaborazione della professoressa Maria Giovanna Marrosu e della dottoressa Eleonora Cocco dell’Università di Cagliari, ha pubblicato gli studi nella rivista PLoS One, identificando nel Mycobacterium avium subspecies paratuberculosis (Map) il possibile responsabile della Sclerosi Multipla. 


Sclerosi Multipla
La ricerca ha ripreso le fila di studi fatti negli anni passati in merito all’alta presenza in terra sarda di malattie autoimmuni, categoria alla quale appartengono patologie come la Sclerosi Multipla e il diabete di tipo 1.

Lo studio del 2002 aveva registrato un’alta presenza di individui affetti dall’una o dall’altra malattia, e aveva mostrato come si fosse verificato un incremento dei casi di diabete nei malati di Sclerosi Multipla, realtà che faceva ipotizzare una coincidenza tra le due malattie. Insieme a queste, era stata notata una vasta presenza della malattia di Chron, patologia infiammatoria cronica dell’apparato digerente. Responsabile di quest’ultima sarebbe la presenza del micobatterio, causa anche della paratubercolosi dei ruminanti, per la quale non esiste ancora un vaccino. 

Come questi fattori interagiscano, come si comportino gli antigeni del Map, non è ancora stato chiarito, ma ora l’analisi potrà proseguire con studi paralleli sia per gli uomini che per gli animali. Se le ulteriori verifiche effettuate ne confermeranno gli esiti, si potrà cominciare a lavorare a farmaci o vaccini che combattano l’agente scatenante.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Luglio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 27 1 2 3 4 5 6 7
week 28 8 9 10 11 12 13 14
week 29 15 16 17 18 19 20 21
week 30 22 23 24 25 26 27 28
week 31 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information