DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli Allergia alle arachidi: iniziata la sperimentazione con il cerotto
Allergia alle arachidi: iniziata la sperimentazione con il cerotto
Benessere - Articoli
Scritto da Giorgia Marchesi     Martedì 31 Maggio 2011 10:23    PDF Stampa E-mail
arachidi allergiaSi parla di allergia alimentare quando l’organismo reagisce in modo anomalo ad un alimento. In questa reazione viene coinvolto il sistema immunitario che, attraverso la formazione di anticorpi specifici (chiamati IgE ), ha il compito di difendere l’organismo da ogni pericoloso invasore, solitamente batteri e virus.Dal punto di vista della sintomatologia, l'allergia alle arachidi si presenta come una delle più gravi, sia per la persistenza dei sintomi sia per l'alto rischio di insorgenza di shock anafilattico. Infatti l’allergia alle arachidi  è una patologia preoccupante, che inizia in tenera età, dura per tutta la vita e può essere letale; in realtà non si tratta solo di arachidi, ma anche di noccioline americane, i vari tipi di noci che crescono su albero, le noci stesse, le mandorle, le noci brasiliane e le nocciole, che possono provocare sintomi anche con un minimo contatto con la pelle o per inalazione.

I sintomi possono essere meno gravi come sfoghi cutanei, nausea e mal di testa e a volte gonfiore della lingua e delle labbra o a quelli più critici come lo shock anafilattico; questo tipo di allergia ha un’incidenza sulla popolazione adulta intorno al 2% mentre nei bambini, si parla di un’incidenza che varia dal 3 al 7%, anche se, nella maggior parte dei casi, l’allergia viene superata con l’età scolare.

iniziata la sperimentazione di un cerotto contro l'allergia alle arachidi
Proprio per questo motivo in Europa e in Usa sono iniziate le sperimentazioni di un cerotto che potrebbe risolvere il problema delle allergie alle noccioline. La striscia adesiva, riferisce il Daily Telegraph, rilascia sotto la pelle piccolissime quantità dell’allergene per educare il corpo a non reagire eccessivamente, e potrebbe essere disponibile entro 3-4 anni.

Il cerotto, una volta applicato sulla pelle, rilascia in maniera graduale, non direttamente nel sangue, l’allergene alimentare delle noci. Così l’organismo può, come accade per i vaccini, abituarsi in maniera graduale alla sua presenza, evitando così che nel caso in cui il soggetto allergico dovesse venire a contatto anche accidentalmente con le noccioline queste provochino forti reazioni.

L’obiettivo preposto è quello di trovare una terapia che permetta di ridurre le possibilità di avere degli shock anafilattici anche per colpa di piccole quantità di questo allergene.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Novembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 44 1 2 3
week 45 4 5 6 7 8 9 10
week 46 11 12 13 14 15 16 17
week 47 18 19 20 21 22 23 24
week 48 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information