DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli La Coldiretti propone di tassare le bibite gassate a favore di frutta e verdura
La Coldiretti propone di tassare le bibite gassate a favore di frutta e verdura
Benessere - Articoli
Scritto da Angela Messina     Martedì 30 Agosto 2011 14:51    PDF Stampa E-mail
frutta e verduraLa Francia ha introdotto una tassa sulle bibite gassate come deterrente per l'uso eccessivo, e se l'Italia facesse lo stesso, ci sarebbe davvero una diminuzione dell'uso di queste bevande a favore del consumo di frutta e verdura? In questo periodo caldo in cui il Governo è impegnato a far quadrare i conti, la proposta di una tassa da applicare, come avviene per le sigarette, sulle bibite gassate non arriva da Tremonti, ma bensì dalla Coldiretti che nel commentare l’iniziativa in Francia auspica un suo utilizzo anche nel Belpaese dove l’obesità infantile derivante dai cibi spazzatura arriva addirittura al 34%.

A quanto pare, infatti, stando ai dati forniti dall’Associazione degli agricoltori, il 48% dei bambini italiani consuma ogni giorno bevande gassate e zuccherate, mentre, di contro, il 23% dei genitori dichiara che i propri figli non consumano quotidianamente frutta e verdura. E allora ecco l’idea di disincentivare l’acquisto di queste bevande attraverso un sovrapprezzo che scoraggi soprattutto i grandi a comprarli per i loro bambini. Tanto più che, unendo l’utile al dilettevole, gli introiti così racimolati potrebbero essere investiti proprio per promuovere il consumo di frutta e verdura.

la Coldiretti propone una tassa sulle bibite gassate per farne diminuire il consumo
Anche perché l’obesità non è un problema da sottovalutare e un fattore di rischio per molte malattie a partire da quelle cardiocircolatorie, il diabete, l’ipertesione, l’infarto e alcuni tipi di tumore. L’associazione, impegnata da sempre nelle campagne di sensibilizzazione ed educazione alimentare soprattutto nelle scuole, è la prima a rendersi conto che queste ultime non bastano per promuovere realmente il consumo di frutta e verdura tra i bambini che preferiranno sempre merendine e bevande gassate.

In ultimo la Coldiretti propone la sua personale ricetta per vincere la lotta contro l’obesità infantile: fermare la vendita del cibo spazzatura nelle scuole a favore di alimenti locali, freschi e sani come spremute, frutta e verdura di stagione anche da sgranocchiare e in grado di assicurare senso di sazietà e garantire un adeguato apporto idrico può contribuire a sconfiggere i problemi di eccesso di peso e obesità.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Febbraio 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2
week 6 3 4 5 6 7 8 9
week 7 10 11 12 13 14 15 16
week 8 17 18 19 20 21 22 23
week 9 24 25 26 27 28 29
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information