DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli L'80% dei malati di cancro perde o cambia lavoro
L'80% dei malati di cancro perde o cambia lavoro
Benessere - Articoli
Scritto da Angela Messina     Giovedì 10 Novembre 2011 10:03    PDF Stampa E-mail
tumoreIl Censis, in collaborazione con Roche e le associazioni di volontariato Favo, ha realizzato un'indagine sui pazienti oncologici dalla quale è emerso che i pazienti fanno una valutazione positiva per quanto concerne l'assistenza sanitaria e la risposta medica, mentre bocciano invece i servizi sociali.

In Italia sono circa 2 milioni le persone che hanno avuto una diagnosi di cancro e tra questi il 77% giudica ottimi (25,7%) o buoni (51,6%) i servizi sanitari con cui è entrato in contatto dal momento della diagnosi.

l'% dei pazienti oncologici perde o cambia lavoro dopo la diagnosi
Il 18%  li giudica sufficienti e meno del 4% insufficienti. Gli aspetti più apprezzati sono la capacità professionale di medici e infermieri, valutata positivamente da circa l'80% dei pazienti; la qualità dei servizi di day hospital e ambulatoriali, 78,2%; i servizi degli ospedali e dei luoghi di ricovero,77,4%. Due terzi dei pazienti, 65,6, sono però convinti che esistano disparità territoriali nella qualità di alcuni servizi erogati e nell'accesso alle cure più efficaci e innovative. Non a caso il 21% dei pazienti si rivolge a strutture di regioni diverse da quelle di residenza.

La voglia di reagire è il sentimento più comune ai pazienti, presente in oltre un terzo delle risposte, seguita dalla paura (30,6%), da incredulità (21,4%), rabbia (19,3%) e ansia (14,4%). La famiglia per chi si ammala di tumore è da subito il pilastro di riferimento, tanto che l’82,5% degli intervistati ha come persona di riferimento un familiare: coniuge o convivente, figli, fratelli, genitori. Con la consueta differenza tra malati uomini e donne: se oltre il 62% dei maschi ha come caregiver la propria moglie o convivente, solo il 43% delle donne ha il compagno come principale riferimento. Le donne possono contare di più sui figli e su se stesse, visto che è più alta la quota di quante dichiarano di assistersi da sole.

Quello psicologico è l’ambito in cui sono emersi i maggiori problemi per oltre il 35% degli intervistati, che denunciano sfiducia, perdita di interesse, difficoltà ad accettare gli effetti collaterali delle cure. Altrettanti malati hanno poi avuto difficoltà nella vita quotidiana. Sono insorti disagi in un quarto delle famiglie e circa il 22 per cento ha avuto difficoltà nel lavoro. Vanno poi considerati i disagi e deficit psicofisici con i quali i pazienti devono imparare subito a convivere: un elenco molto lungo e articolato di problemi fisici e psicologici che condiziona il vivere quotidiano.

Tra gli aspetti negativi quello del lavoro, infatti a causa del tumore, più di 274mila persone nel corso degli ultimi 10 anni sono state licenziate, costrette alle dimissioni o comunque a cessare la propria attività autonoma. Nonostante questi ostacoli, dall'indagine emerge come sia però più rapido rispetto al passato l'inserimento sociale. Il tempo che intercorre tra l'intervento chirurgico o i trattamenti medici e il rientro nella normale vita quotidiana è infatti sceso dai 17 mesi in media di dieci anni fa ai 4 mesi di oggi. Una riduzione di 13 mesi in dieci anni, che riflette il balzo in avanti delle terapie antitumore.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Novembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 44 1 2 3
week 45 4 5 6 7 8 9 10
week 46 11 12 13 14 15 16 17
week 47 18 19 20 21 22 23 24
week 48 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information