DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli Cina, bambino di due anni malato di influenza aviaria
Cina, bambino di due anni malato di influenza aviaria
Benessere - Articoli
Scritto da Carmela Pelaia     Martedì 05 Giugno 2012 08:30    PDF Stampa E-mail
ricerca_medicaDopo 18 mesi in cui era calato il silenzio, torna a far parlare di sè e a incutere paura l'influenza aviaria: un bambino di due anni è risultato positivo al virus H5N1 dopo che era stato in contatto con delle anatre vive al mercato di Hong Kong. Il piccolo è stato ricoverato in terapia intensiva, in preda alle convulsioni, lo scorso 28 maggio in un ospedale di Hong Kong, proveniente dal capoluogo del Guangdong, Guanzhou (l'ex Canton).

A Hong Kong il livello di allerta sanitaria e' stato alzato al livello 'grave'. Il virus H5N1 e' mortale nel 60% dei casi e si trasmette dall'animale all'uomo. Gli scienziati temono pero' l'arrivo di una mutazione che consentirebbe il contagio tra esseri umani e scatenerebbe una pandemia.

Cina, bambino di due anni malato di influenza aviaria
L'influenza aviaria è' una infezione virale che può interessare gli uccelli selvatici e domestici come polli e tacchini, causandone la morte. E' causata da virus influenzali di tipo A che possono infettare anche altri animali quali maiali, cavalli, delfini, balene e l'uomo. I virus dell'influenza aviaria non infettano gli uomini; tuttavia, sono state riportate sporadiche segnalazioni di infezioni umane. L'uomo può infettarsi con il virus dell'influenza aviaria a seguito di contatti diretti con animali infetti (vivi o morti) e/o le loro escrezioni (feci, urine, saliva e secrezioni respiratorie), mentre non c'è alcuna evidenza scientifica di trasmissione attraverso il consumo di carni avicole o uova dopo accurata cottura (70 °C).

Tutti i virus influenzali mutano. E' possibile che anche il virus dell'influenza aviaria, l'H5N1, subisca una mutazione tale da acquisire la capacità di infettare gli uomini e diffondersi da persona a persona. Dopo l'allarme delle autorità sanitarie, i tecnici hanno effettuato rilievi sia al mercato che nelle zone limitrofe, ma non sono state trovate tracce di un contagio. Sono comunque state informate le persone che hanno avuto contatti con il bambino, ma fino ad ora nessun altro ha presentato segni dell'influenza aviaria. Neppure i genitori hanno sviluppato sintomi, il che secondo le autorità sanitarie "dimostra come le probabilità di trasmissione del virus da uomo a uomo siano infime". L'allerta resta comunque alta.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Novembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 44 1 2 3
week 45 4 5 6 7 8 9 10
week 46 11 12 13 14 15 16 17
week 47 18 19 20 21 22 23 24
week 48 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information