L'olio di semi di mais abbassa i livelli di colesterolo "cattivo"
Benessere - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Martedì 10 Dicembre 2013 15:32 Stampa
Colesterolo BuonoL'olio extravergine di oliva, elemento cardine della tradizione e della dieta mediterranea, è stato ormai riconosciuto come un alimento benefico per l'organismo, tra i tanti benefici c'è anche l’effetto sul colesterolo. 
 
Secondo un nuovo studio però, l'olio di mais può abbassare significativamente il colesterolo, apportando cambiamenti più favorevoli nel colesterolo totale (TC) e nel colesterolo LDL-C (detto "cattivo").
 
Olio Mais

Lo studio in doppio cieco, randomizzato e controllato, è stato condotto dai ricercatori del laboratorio di analisi e ricerche Biofortis (fa parte del gruppo Mérieux NutriSciences). 
 
Gli scienziati, coordinati dal dottor Kevin C Maki, hanno suddiviso 54 ambosessi sani, a caso in due gruppi atti a ricevere rispettivamente o quattro cucchiai al giorno di olio di mais o altrettanti di olio extravergine di oliva come condimenti parte della dieta quotidiana e di mantenimento del peso.
 
I ricercatoriavevano come obiettivo di osservare e studiare gli effetti degli oli vegetali alimentari in una dieta che non prevedeva l’assunzione di lipidi lipoproteine.
 
I risultati, come si può leggere nel comunicato Mérieux, hanno mostrato che l’olio di semi di mais aveva abbassato i livelli di colesterolo LDL del 10,9%, rispetto alla diminuzione del 3,5% operata dall’olio extravergine di oliva. 
 
Per quel che riguarda il colesterolo totale, l’olio di mais aveva abbassato il livello dell’8,2%, rispetto all’1,8% dell’olio extravergine di oliva.
 
Lo studio ha valutato gli effetti comparati dell’olio di mais e quelli dell’olio extravergine di oliva sul colesterolo LDL, sul colesterolo totale, sul colesterolo HDL (quello buono), sul colesterolo non-HDL, sui trigliceridi e sul rapporto totale di colesterolo HDL.
 
I risultati finali hanno mostrato che il consumo di alimenti conditi con olio di semi di mais aveva portato a un abbassamento significativo dei livelli di colesterolo LDL e colesterolo totale, rispetto agli stessi alimenti conditi con olio extravergine di oliva, suggerendo che l’olio di mais sarebbe più efficace nel controllo del colesterolo.
 
I cibi da evitare o comunque da consumare con moderazione quando ci sono elevati livelli di colesterolo o per mantenere il nostro organismo in buona salute sono: burro, creme, formaggi, latte intero, biscotti e pasticcini, grassi idrogenati (presenti in cibi fritti e lavorati), salse, pasticci di carne, pancetta, hamburger, caffè non filtrato, rognone, fegato, anatra, agnello, gamberetti, sardine.
 
 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information