DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli Dieta ricca di fibre e verdure per combattere l'asma
Dieta ricca di fibre e verdure per combattere l'asma
Benessere - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Mercoledì 08 Gennaio 2014 14:46    PDF Stampa E-mail
Asma logoMangiare molta frutta, verdura e fibre sembra possa aiutare a combattere l'asma allergica, lo dimostrano i risultati di uno studio pubblicato sulla rivista "Nature Medicine" e condotto dai ricercatori dell’Università di Losanna, Svizzera.
 
Questi hanno somministrato ai topi di laboratorio una dieta ricca di fibre, come quelle contenute in gran quantità da frutta e verdura, hanno registrato migliore risposta immunitaria contro le malattie respiratorie (infiammazioni e irritazioni polmonari). 
 
Cibi ricchi di fibre

La flora batterica intestinale, quella che andrebbe sempre ripristinata dopo una cura a base di antibiotici, produce acidi grassi a catena corta in grado di “modulare” il sistema immunitario. 
 
Sono la “chiave” per aprire determinate serrature a livello cellulare, quelle serrature attivano gli ordini immunitari anti-infiammazioni e anti-irritazioni. 
 
Da qualche anno è noto il ruolo di una corretta alimentazione e dei batteri “buoni” che popolano l’intestino umano nel mandare impulsi al cervello per poi riceverne di ritorno sotto forma di neuro-ormoni e neuro-ordini. 
 
Nell’intestino si individua da anni una sorta di secondo cervello, alla nascita, la flora batterica non esiste e si forma via via in una sorta di importante interscambio con l’ambiente che “accende” e “spegne” geni anche importanti. 
 
Per primi quelli del sistema di difesa e in questo contesto rientra anche tutto il filone di studio del lactobacilli e dei probiotici, che in certi casi sono come un “concime” per la flora batterica. 
 
La scoperta fatta dall’università di Losanna è quindi un ulteriore conferma di questo fondamentale interscambio tra ambiente e geni, tra flora batterica e organismo, tra dieta e attività delle cellule.
 
La ricerca in questione ha dimostrato che adottare un’alimentazione ricca di fibre sembra proteggere dall’asma, riducendo l’infiammazione e l’irritazione delle vie respiratorie e delle pareti polmonari. 
 
La ricerca è stata condotta da un team guidato Benjamin Marsland che ha individuato, e compreso nei meccanismi, un sistema protettivo per le vie respiratorie importantissimo e attivato dalla flora intestinale. 
 
In seguito, i ricercatori hanno visto che la dieta altera la flora intestinale degli animali e quella ricca di fibre la altera in favore di batteri buoni, quelli appunto che producono grassi molto corti e facilmente assorbibili dall’intestino. 
 
Questi grassi entrano nel circolo sanguigno e vanno ad attivare i segnali immunitari che portano a ridurre l’infiammazione e l’irritazione, anche nelle vie respiratorie. 
 
Secondo Benjamin Marsland, del Centro Ospedaliero Universitario Vaudois, la chiave anti-asma della dieta ricca di fibre alimentari sarebbe in questi acidi grassi molto corti con un ruolo sul sistema immunitario. 
 
L’aumento dell’incidenza dell’asma allergica registrato dagli esperti negli ultimi 50 anni potrebbe essere ben spiegato dal fatto che le tipiche diete occidentali moderne, povere di frutta e verdura, sono caratterizzate da un contenuto medio di fibre pari allo 0,6%.
 
Il ricercatore spiega che l’intenzione è quella di condurre studi clinici per scoprire in che modo un’alimentazione ricca di fibre fermentabili influenzi le allergie e l’infiammazione.
 
Le fibre contenute negli alimenti più naturali per eccellenza, come frutta e verdura non trattate, come alternativa a stili di vita spesso fondati su cibo sottoposti a processo di raffinazione o trattati per il confezionamento e l’allungamento della scadenza. 
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Gennaio 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 1 1 2 3 4 5
week 2 6 7 8 9 10 11 12
week 3 13 14 15 16 17 18 19
week 4 20 21 22 23 24 25 26
week 5 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 772 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information