DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli Un farmaco usato per l'ipertensione è utile per ridurre intensità dell'emicrania
Un farmaco usato per l'ipertensione è utile per ridurre intensità dell'emicrania
Benessere - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Mercoledì 15 Gennaio 2014 15:54    PDF Stampa E-mail
emicrania logoIl Candesartan è un principio attivo che viene usato per l'ipertensione, ma si è dimostrato efficace anche nel ridurre intensità e frequenza degli attacchi dolorosi alla testa (emicrania). 
 
Lo studio, guidato dal professor Lars Jacob Stovner del Norwegian National Headache Centre, fornisce la prova che tutti attendevano da tempo, ossia che il Candesartan funziona efficacemente nelle emicranie. Il principio attivo funziona anche nei soggetti che non riescono a ottenere alcun effetto dall’uso del comune Propranololo. Le statistiche riportano dati che non sono da sottovalutare sull'emicrania: il 12% della popolazione italiana ne soffre, circa 6,5 milioni di casi solo nella nostra Penisola. 
 
Donna con emicrania

Ne soffrono di più le donne, tre per ogni uomo, sotto i cinquant’anni. Le donne, generalmente, riescono a ottenere leggero sollievo soltanto dopo la menopausa. 
 
Per questo motivo vi è l’estrema necessità di trovare cure realmente valide e prive di effetti collaterali, specialmente se si considera che nella stragrande maggioranza dei casi i primi episodi si verificano sin da bambini o in età adolescenziale.
 
Una precedente ricerca aveva valutato gli effetti del principio attivo denominato Candesartan, ma l'obiettivo di questo studio recente è stato di verificare se tale farmaco potesse essere utile nella prevenzione dell’emicrania, come segnalato in ricerche precedenti, e se si è in grado di ottenere effetti simili al Propranololo.
 
Il farmaco sperimentato è compreso nel gruppo degli Inibitori dell’angiotensina, gruppo che viene generalmente usato nel trattamento dell’ipertensione. Questo sembra essere utile nel ridurre sia l’intensità che la frequenza degli episodi dolorosi. 
 
Gli effetti collaterali, al momento sembrano essere minimi, si manifestano con maggior frequenza tosse e stanchezza. 
 
Lo studio ha coinvolto 72 pazienti (lo stesso numero della ricerca di dieci anni fa) affetti da emicrania episodica o cronica, una parte del gruppo ha ricevuto, per dodici settimane, 16 mg di Candesartan; un’altra 160 mg di Propanololo a lento rilascio e, infine, un’altra solo un placebo.
 
Tutti e due i gruppi di persone che assunto i farmaci hanno ottenuto effetti migliori rispetto al gruppo placebo. Il Candesartan non si è dimostrato inferiore al Propanololo, come si temeva ma, anzi, si è dimostrato addirittura più elevato: 43%, rispetto al 40% del Proranololo. 
 
Lo studio è stato condotto in triplo cieco: né i pazienti né i medici né chi ha analizzato i risultati sapevano se i pazienti erano stato trattati con placebo o farmaco.
 
In conclusione, si può dire che 16 mg di Candesartan si sono dimostrati efficaci per la prevenzione dell’emicrania, con effetti simili a quelli che si ottengono con 160 mg di Propranololo.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Marzo 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 9 1
week 10 2 3 4 5 6 7 8
week 11 9 10 11 12 13 14 15
week 12 16 17 18 19 20 21 22
week 13 23 24 25 26 27 28 29
week 14 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

viviana.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information