Contro la stanchezza autunnale bisogna bere 8 bicchieri d'acqua al giorno
Benessere - Articoli
Scritto da Letizia Perugia  
Venerdì 03 Ottobre 2014 13:31
acquaL'arrivo dell'autunno porta sempre qualche piccolo scompenso psico-fisico: sono sintomi comuni il senso di stanchezza, l'irritabilità, la vulnerabilità alle piccole infezioni e ai malanni stagionali e la caduta dei capelli.

Un senso di malinconia ci pervade ed è aumentato da una certa meteoropatia causata dalle giornate sempre più corte e buie, tristi e uggiose come la nebbia e la pioggia. I mesi di ottobre, novembre e dicembre causano spesso sbalzi d'umore e debolezza immunitaria, come combatterla? Bisogna scuotersi, rinforzare la salute con la giusta alimentazione e qualche integratore naturale.

frutta secca


Un grande alleato può essere il magnesio, un micronutriente che troviamo in molti cibi, ma di cui, nei mesi autunnali, possiamo fare il pieno assumendo anche dei supplementi.

Una fonte di magnesio alla portata di tutti è l'acqua: non tutte le acque minerali ne sono ricche allo stesso modo, pertanto abituiamoci a leggere le etichette e a prediligere le acque che ne contengono più.

La "dose" giusta da bere è di almeno 8 bicchieri al giorno, da concentrare soprattutto nella prima parte della giornata.

Il magnesio ha un effetto cruciale nella gestione dell'ansia e dello stress, stabilizza l'umore, distende i nervi e aiuta a combattere disturbi associati (insonnia, difficoltà di concentrazione, apatia e stanchezza fisica e mentale).

Infine, è anche uno stimolante del sistema immunitario e colmare il fabbisogno di questo micronutriente significa proteggerci da raffreddori e influenze stagionali.

In natura, troviamo il magnesio in cibi come i cereali integrali e germe di grano, frutta secca, banane, cioccolato amaro fondente, patate e legumi.
   
Un dato significativo di quanto la tipica stanchezza autunnale sia dilagante ce lo dà un sondaggio del CNR: ben l’80% degli italiani sono colpiti da questo disturbo, che si manifesta con fastidiosissimi sintomi come sonnolenza, stanchezza fisica, difficoltà di concentrazione, irritabilità e una generale sensazione di malessere sia fisico che psicologico.

Esistono semplici ed efficaci rimedi contro l’umore variabile e quel senso di abbattimento e svogliatezza che accumuna molti di noi in questo periodo dell’anno, come afferma il Dott. Alessandro Zanasi, esperto idrologo dell’Osservatorio Sanpellegrino, Docente della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Respiratorio e della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Bologna.

La ricetta che può fare in modo che questo autunno ci traghetti serenamente verso l’inverno è composta da due ingredienti: acqua e magnesio, meglio ancora acqua ricca di magnesio.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information