Asciugamani e canovacci rifugi preferiti dei batteri e germi
Benessere - Articoli
Scritto da Tatta Bis  
Lunedì 17 Novembre 2014 14:00
Canovaccio Cucina LogoDa ai risultati di uno studio americano, ora sappiamo che per difendersi da germi e batteri bisogna tenere gli asciugamani sempre puliti.
 
Lo studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università dell’Arizona ha rivelato che gli asciugamani di bagno e cucina sono pieni di batteri, questi proliferano a causa dell'umidità e si diffondono poi per tutta la casa.
 
Asciugamani

La minaccia è costituita dai batteri coliformi, presenti nelle feci che causano intossicazioni alimentari, che sono rilevabili nell'89% dei panni della cucina. Nel 25% degli asciugamani del bagno è presente invece il batterio dell'Escherichia Coli (provoca diarrea e cistite). 
 
In cucina, come spiega Charles Gerba, uno degli autori dello studio, c’è più possibilità che gli strofinacci entrino in contatto con alcuni cibi contaminati oppure con batteri contenuti nella carne.

Noi ci asciughiamo lì e poi tocchiamo altri cibi oppure tocchiamo il nostro volto, la nostra bocca e ci infettiamo. I ricercatori raccomandano quindi di lavare gli asciugamani alle giuste temperature per eliminare tutti i virus.

Secondo quanto emerso dallo studio texano è importante prima del lavaggio immergere i panni nella candeggina per alcuni minuti oppure utilizzare gli additivi che funzionano già a basse temperature.
 
Fortemente consigliato è inoltre lavare spesso gli asciugamani, almeno una volta a settimana, asciugarli preferibilmente all’aria e fare in modo che ogni membro della famiglia ne abbia uno personale.

Per renderli più soffici, secondo la dottoressa Lisa Ackerley, esperta di igiene alla University of Salford è usare l’aceto al posto dell'ammorbidente.
 
Contro i germi, è importante tenere pulito il tagliere da cucina, che può essere ricettacolo di batteri pericolosi, le manopole della cucina e i rubinetti spesso molto sporchi perché entrano in contatto con le nostre mani contaminate.
 
Attenzione poi al piano della cucina, dove poggiamo di tutto e al portaspazzolino e lo spazzolino, spesso ottimi conduttori di batteri che finiscono direttamente nella nostra bocca.
 
Anche la macchinetta del caffè è uno dei luoghi più sporchi di casa perchè ci sono dei residui lasciati dall’acqua, così come il lavello della cucina, contiene scarti di cibo, i piatti sporchi, l'acqua sporca di quando lavate frutta e verdura, il lavandino va pulito e disinfettato dopo ogni utilizzo, meglio se con la candeggina.
 
Anche la spugna del lavandino, che resta sempre umida, crea un ambiente in cui proliferano i batteri: la spugna va cambiata spesso, ma per igienizzarla quotidianamente si può mettere per due minuti nel microonde e i batteri resteranno stecchiti.
 
Attenzione ai giochi dei vostri animali domestici, giochini e ciotole di Fido e Micio sono pienissimi di batteri.

 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information