DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli Scoperto nuovo gene della memoria
Scoperto nuovo gene della memoria
Benessere - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Mercoledì 27 Gennaio 2016 15:29    PDF Stampa E-mail
Cervello LogoUna ricerca, sostenuta dalla Fondazione Telethon e pubblicata sulla rivista "Cerebral Cortex" ha rivelato il primo gene che controlla la forma del'lippocampo, struttura del nostro cervello responsabile della memoria.  
 
Questa scoperta apre importanti scenari per la comprensione dei disturbi cognitivi, un team di ricercatori, coordinato da Elvira De Leonibus, presso l’Istituto Telethon di Pozzuoli, ha scoperto che l’assenza di questo gene, chiamato Coup-Tfi, produce un difetto nel volume e nella forma dell’ippocampo.
 
Memoria

Il difetto determina le difficoltà nella capacità di formare delle memorie stabili e durature, i ricercatori hanno osservato in modelli animali che quando manca Coup-Tfi, il “cavalluccio marino” presenta una testa molto piccola mentre il corpo e la coda hanno dimensioni normali. 
 
Questa alterazione provoca un’incapacità di memorizzare elementi nello spazio circostante, una sorta di anomalia nel sistema “GPS” del cervello, mentre non vi sono alterazioni nelle manifestazioni emozionali. 
 
La testa dell’ippocampo serve per formare i ricordi “astratti” del quotidiano (cosa abbiamo mangiato, dove abbiamo festeggiato il compleanno, la mappa della città ad esempio) mentre la coda è importante per la formazione delle memorie emozionali e per la regolazione degli stati emotivi (come l’ansia). 
 
Fino ad oggi si sapeva che eventi come gli ictus possono causare disturbi cognitivi distruggendo porzioni specifiche dell’ippocampo, ma non era mai stata identificata alcuna causa genetica che potesse influire sulla crescita volumetrica dell’ippocampo e quindi sulla formazione dei ricordi.
 
Questo studio ha delle implicazioni cliniche molteplici, come ha spiegato Elvira De Leonibus, prima fra tutte la possibilità di comprendere difetti cognitivi che si osservano nei pazienti che presentano un’alterazione delle dimensioni dell’ippocampo. 
 
Questa scoperta potrebbe avere interessanti ricadute per la comprensione di tutte quelle patologie in cui si osserva una riduzione del volume dell’ippocampo: le malattie neurodegenerative dell’invecchiamento, come l’Alzheimer, che provocano gli stessi difetti di memoria osservati nei topi mancanti del gene Coup-Tfi. 
 
Gli obiettivi futuri della ricerca sono l'individuazione e la sperimentazione di molecole in grado di modulare l’espressione del gene Coup-TfI e dall’altro individuare nuovi geni, ancora sconosciuti che, invece, alterano altre parti dell’ippocampo, come la coda.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Luglio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 27 1 2 3 4 5 6 7
week 28 8 9 10 11 12 13 14
week 29 15 16 17 18 19 20 21
week 30 22 23 24 25 26 27 28
week 31 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information