Benessere - Rimedi naturali
Scritto da Anna Franchini  
Martedì 16 Novembre 2010 09:30
b_450_0_0_1___images_stories_salute_artrite_reumatoide_180.jpgCome crearsi un pronto soccorso naturale per le piccole emergenze di tutta la famiglia? Vediamo alcuni esempi di situazioni in cui piante e altri rimedi naturali possono venirci in aiuto e quali di questi non dovrebbero mai mancare dall'armadietto del bagno o dallla borsa della mamma...

In caso di contusionii ed ematomi, frequenti conseguenze delle cadute dei bambini, è ottima l'arnica per uso esterno, massaggiata sulle parti interessate. La useremo già pronta in crema o prepareremo da noi in casa un olio con i fiori freschi o con la Tintura Madre. Lo stesso olio o crema sono d'aiuto nei postumi di fratture, stiramenti o per contratture muscolari. Un altrettanto buon antinfiammatorio da  utilizzare in tutti questi casi è la foglia di cavolo fresca, da frantumare e applicare come impacco.

Se in seguito alle cadute o ad altri piccoli incidenti domestici si presentano ferite o tagli, si può ricorrere all'argilla, che peraltro non va esclusa nemmeno per i dolori e le situazioni di infiammazione sopra menzionate. La si può trovare già pronta sottoforma di impacco e cataplasma, oppure in polvere. In quest'ultimo caso impastiamola con poca acqua. L'applicheremo così direttamente sulla ferita ben ripulita e lavata e lasceremo agire anche per qualche ora.

Nel nostro pronto soccorso naturale non dovrà mancare la calendula, che tra le svariate qualità ha anche quella di accelerare la  cicatrizzazione delle ferite, disinfettarle e lenire il dolore. Potremo applicarla sulle ferite come olio oppure come una soluzione ottenuta diluendo mezzo cucchiaino di Tintura Madre in un bicchiere d'acqua bollita. L'olio di calendula è un toccasana anche in caso di ragadi al seno durante l'allattamento e di sederino arrossato dei neonati.

E che fare per le punture di insetti? Una vollta punti, il gel a base di aloe allevierà il prurito o il bruciore e accelererà la guarigione della pelle. Anche 2 gocce di olio essenziale di tea-tree o lavanda-diluite in un olio base se si è in gravidanza o in caso di bambini piccoli-daranno i ben sperati effetti.

In caso di scottature da esposizione solare, ci tornerà nuovamente utile il nostro gel all'aloe ma potremo beneficiare anche di creme a base di malva o di olio di iperico (questo, che va a decongestionare la pelle dopo l'esposizione al sole, è fotosensibilizzante. Da non applicare mai prima di esporsi!).

E per un mal di denti improvviso? Potremo temporaneamente intervenire con un  chiodo di garofano avvolto in una garzina e applicato direttamente sul dente in questione.

Infine, un kit di pronto soccorso naturale per tutti non può fare a meno di due importanti rimedi: il Rescue Remedy di Bach, da assumere per via orale in tutte le situazioni d'emergenza sia piscologiche che fisiche, e la Rescue Cream, l'analoga pomata ad uso topico da applicare su distorsioni, bruciature, ferite e traumi di vario genere.

Approfondimenti: per informazioni puoi far riferimento a questa e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information