DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home
Nappynat: i pannolini ecosostenibili, belli e funzionali!
Bambini - Prodotti
Scritto da Eva Forte     Martedì 23 Maggio 2017 14:23    Stampa E-mail
Nappynat 1Si parla sempre più di ecosostenibilità e quando a giovarne sono i nostri bambini il discorso diventa ancora più interessante. Vi vogliamo presentare un prodotto che va proprio verso questa direzione, assicurando anche comodità e ottimi risultati di uso. Abbiamo chiestoa una nostra utente di provare i pannolini Nappynat. Si tratta di un progetto tutto italiano che ha come obiettivo principale quello di creare prodotti eco compatibili studiati principalmente per la salute dei più piccoli. La ricerca di nuove materie prime naturali e la capacità di adattarle alle nuove tecnologie sono alla base dell’iniziativa, così come il desiderio di elevare la qualità della vita dei bambini e dei loro genitori, favorendo al contempo uno sviluppo sostenibile del pianeta.

La bellezza di questi pannolini sta nel vantaggio di utilizzare materiali eccellenti che tornano nel ciclo ambientale. Ridurre, riusare e riciclare con l’uso di tessuti di origine vegetale derivanti da coltivazioni agricole tecnologiche, questo il motto dell’azienda.
 
"I pannolini hanno un’ottima tenuta per la pipì, anche per quella notturna, il sederino del mio bimbo è rimasto perfettamente asciutto e senza alcun tipo di irritazione. Al primo sguardo possono sembrare poco confortevoli data la mancanza di sagomatura, ma in realtà sono comodi e non lasciano segni. Inizialmente il rivestimento esterno, simil plastica, mi ha lasciato dubbiosa sull’eventuale mancanza di traspirazione, ma ho dovuto ricredermi perché non ho mai trovato il bambino sudato. Ottimo prodotto, soprattutto perché attento all’ambiente e alla pelle dei nostri bebè!"
 
La scelta ricade su 7 differenti disegni, tutti molto colorati e carini e su diverse taglie in base al peso del bebè a partire dai 2 Kg fino ai 30. Ogni anno in Italia nascono circa 500.000 bambini, che ovviamente fin dai loro primi giorni di vita, producono rifiuti talvolta anche più degli adulti. Tra pannolini e salviette monouso un bambino produce oltre 1 kg di immondizia al giorno e consuma energia e acqua come un adulto ma, il ruolo dei bambini è fondamentale per il futuro dell’umanità ed è per questo che per loro ed il loro benessere sono investiti ogni anno ingenti risorse economiche nella ricerca scientifica e tecnologica. Leggiamo sul sito: La linea di prodotti NAPPYNAT è studiata per venire incontro a due esigenze: elevare la qualità della vita dei bambini e dei loro genitori creando anche le condizioni per un futuro sostenibile del Pianeta in cui loro stessi dovranno vivere. Salute e Ambiente sono declinazioni di una unità: the living planet, il pianeta vivente, la Terra. Perché rispetto per la salute: fin dal primo vagito il bambino viene a contatto con il pannolino; pratico per i genitori ma scomodo per il bambino – in proporzione è come per un adulto portare indumenti intimi di quasi 300 gr contro una media di 30 gr. Per questo i pannolini devono essere leggeri, ricchi di aria all’interno per garantire traspirabilità; i tessuti filtranti a contatto con la pelle non devono surriscaldare, irritare ma devono restare asciutti in modo naturale. Per questa funzione è stata scelta la fibra pla derivata da amidi vegetali, grazie alla sua purezza, naturalezza e proprietà batteriostatica, priva di additivi chimici aggiunti e che riduce o elimina l’uso di creme altrimenti indispensabili, mantenendo la naturalità della pelle e riducendone lo stress.

Nappynat

Sito internet:  www.nappynat.it
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information