La nuova generazione di mamme sarà over 40
Concepimento - Articoli
Scritto da Maria Ida Longo     Lunedì 26 Luglio 2010 14:53 Stampa
In futuro le over 40 avranno più possibilità di procreare Negli ultimi anni, per necessità o per scelta, le mamme over 40 sono notevolmente aumentate: in Italia per esempio, sono arrivate a toccare il 5,7 % del totale nel 2008 e secondo alcuni studiosi dell’Università di Sheffield, le prossime generazioni saranno in grado di procreare più tardi rispetto al passato, in quanto la selezione naturale favorisce le donne capaci di diventare mamme più tardi.

Lo studio di Sheffield, pubblicato dalla rivista The American Naturalist, è stato eseguito grazie all’analisi dei registri matrimoniali finlandesi nei secoli 1700 e 1800: sono stati scelti proprio questi anni in quanto, all’epoca  si celebravano matrimoni tra uomini anziani e donne giovani e queste ultime a causa dell’età avanzata dei mariti, rimanevano presto vedove e quindi la loro possibilità di procreare in età più avanzata era praticamente impossibile.

Le mamme over 40 negli ultimi anni sono notevolmente aumentate

Secondo il ricercatore Duncan Gillespie, che ha guidato lo studio, oggi la situazione si è capovolta, in quanto molte donne partoriscono un figlio dopo i 30 anni e ciò, appunto per selezione naturale, potrebbe portare in futuro ad avere più donne capaci di generare figli dopo i 40 anni.

Il dottor Gillespie continua affermando che, anche se non ci sono segni genetici, il cambiamento è sotto gli occhi di tutti, infatti,sono sempre di più le donne che hanno figli in tarda età, a dispetto della menopausa che purtroppo non tarda ad arrivare, ma rimane sempre fissa nello stesso periodo.

Fonte: AGI
 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information