DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Articoli Ennesima lite in sala parto: la piccola Samanta invalida al 100%
Ennesima lite in sala parto: la piccola Samanta invalida al 100%
Gravidanza - Articoli
Scritto da Maria Ida Longo     Mercoledì 29 Settembre 2010 13:53    PDF Stampa E-mail
Un altro caso di lite in sala parto Ci occupiamo purtroppo di un altro caso di presunta lite in sala parto, dove a farne le spese sono state una madre trentenne di origine albanese, Albana, che a causa dell'utero lacerato non potrà mai più aver figli e la piccola Samanta, che a causa del mancato ossigeno causato dal ritardo nel nascere è invalida al 100%.

La piccola Samanta è totalmente cieca, alimentata da un sondino, in quanto incapace di deglutire: a causa di questo, di continuo le vengono aspirati i muchi perché potrebbero portarla al soffocamento.

Le due dottoresse avevano divergenze d'opinione su come fare partorire la donna
La vicenda è successa agli Ospedali riuniti di Bergamo, a gennaio di quest'anno, ma è stata denunciata da poco in quanto la bimba è stata dimessa solo qualche giorno fa dall'ospedale.

Il padre della piccola, Saimir Zekaj, 38 anni, albanese da 16 anni in Italia e operaio all'inceneritore di Dalmine, dichiara che, la moglie ha avuto un travaglio durato due giorni e che al momento del parto è scoppiata una furibonda lite tra le due dottoresse che si occupavano della giovane partoriente.

Una delle due dottoresse voleva fare il parto cesareo, l'altra invece optava per il parto naturale, purtroppo la prima ha dovuto rinunciare al suo intento: la bimba è nata solo dopo che le dottoresse sono andate via e sono subentrati altri medici per il cambio turno, che vista la situazione hanno praticato il taglio cesareo: purtroppo ormai la situazione si era molto aggravata, la madre aveva l'utero lacerato e la piccola aveva subito gravissimi danni.

Inoltre, avevano anticipato che la piccola Samanta sarebbe nata di 3 chili e 800 grammi, ma non è stato così: infatti la bimba alla nascita pesava oltre 4 chili e 500 grammi: intanto sulla vicenda è incorso un indagine.

Fonte: Asca
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 532 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information