DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Articoli Il parto in Italia è sempre più sicuro
Il parto in Italia è sempre più sicuro
Gravidanza - Articoli
Scritto da Maria Ida Longo     Venerdì 08 Ottobre 2010 17:27    PDF Stampa E-mail
I parti in Italia sono sempre più sicuriIl ministro della Salute, Ferruccio Fazio dichiara in una lunga nota che i parti in Italia sono sicuri e che la situazione migliora di continuo: secondo le cifre sulla maternità nel nostro Paese, dal 2005 al 2010, ci sono stati 3 milioni di parti e solo 61 di questi sono stati "eventi sentinella".

Il ministro Fazio, infatti riferisce che, i dati sulla mortalità infantile sono in continuo miglioramento: infatti, dal 2001 al 2006, si è scesi da un valore di 4,9 decessi per 1.000 nati vivi nel 2001 a 4,1 nel 2006 per i maschi e da 4,2 a 3,2 decessi per 1.000 nati vivi, per le femmine, rispettivamente dal 2001 al 2006.

La maternità nel nostro Paese è sempre più sicura
I dati su riportati riguardano tutto il territorio nazionale, anche se c'è ancora una piccola disparità tra Nord, Centro e Sud.

Per quanto riguarda i cesarei, su 559.102 parti registrati dalle Schede di Dimissione Ospedaliera nell'anno 2008, il 38.3% erano parti con intervento chirurgico, mentre tra le 474.468 donne senza pregresso cesareo, i numeri scendono ancora al 29.0%: ricordiamo che la Campania è la regione che registra il maggior numero di parti cesarei, ben il 62% in più rispetto alla media nazionale.

Su 2 milioni e 800.000 parti, nel periodo compreso tra settembre 2005 ed agosto 2010, sono stati solo 40 i casi sentinella relativi a mortalità neonatale e 21 quelli relativi a mortalità materna: questi dati quindi consentono di godere di una situazione di tranquillità per le nostre sale parto, per la scurezza sia della mamma che del bambino.

Importante è però sottolineare che, l'errore umano anche nel migliore dei sistemi e con medici e personale competenti, può sempre verificarsi: inoltre è importante ricordare che spesso arrivano ricoveri di casi molto acuti e quindi complessi che purtroppo non sempre portano al risultato sperato.

Fonte: Asca
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Novembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 44 1 2 3
week 45 4 5 6 7 8 9 10
week 46 11 12 13 14 15 16 17
week 47 18 19 20 21 22 23 24
week 48 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information